Covid, 14 ricoveri in meno in Umbria. In calo anche il tasso di positività al 5%

Sono 168 i nuovi contagi registrati tra giovedì e venerdì a fronte di 3.354 tamponi processati. Per il Cuore verde d’Italia anche altri quattro decessi

Infermieri su corsie ospedaliere (foto Vissani)

Quattordici ricoveri in meno sul fronte Covid per l’Umbria in 24 ore. Attualmente, dunque, su tutto il territorio regionale si contano 385 pazienti. Gli ospedali di Perugia e Terni ne ospitano 113 ciascuno, 37 quelli presenti al San Giovanni Battista di Foligno e ancora 34 a Pantalla, 32 a Spoleto, 30 a Città di Castello, 15 all’ospedale da campo di Perugia e 10 a Branca.

Sale, invece, di tre unità il dato nelle terapie intensive: dai 54 pazienti in rianimazione del precedente report si passa agli attuali 57. Di questi 16 si trovano a Perugia e Terni, 12 a Spoleto, 7 a Foligno e 6 a Città di Castello. Quattro i decessi registrati in 24 ore, in calo dunque rispetto ai 15 del giorno precedente: due ad Amelia, e uno a Foligno e Bastia. In totale si contano, quindi, 444 vittime.

Torna ad abbassarsi il tasso di positività: con 168 nuovi contagi e 3.354 tamponi processati scende al 5 per cento. Ventisette i casi individuati a Perugia tra giovedì 3 e venerdì 4 dicembre e 18 a Terni. Tredici i nuovi positivi a Foligno, dove si contano attualmente 531 casi con 502 soggetti in isolamento e 29 ricoverati, di cui 8 in terapia intensiva. Cinquantuno, invece, i guariti nella città della Quintana. Di 6, poi, il bilancio dei nuovi contagi a Spoleto, seguito da Spello a 5 e Nocera Umbra a 3. Due i casi in più a Montefalco e Gualdo Cattaneo. Uno, infine, per Bevagna, Campello, Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria.

Numeri che, sommati a quelli fatti registrare in altri Comuni umbri, portano il dato degli attualmente positivi su tutto il territorio regionale a 6.423, in calo quindi di 339 unità. Parallelamente ai nuovi contagi, infatti, si contano anche 503 guariti. Il dato totale è di 17.817. In isolamento 8.089 persone, 296 in meno del giorno precedente. E sono 978 i soggetti usciti dall’isolamento, per un totale di 95.505. Per quanto riguarda i casi complessivi da inizio emergenza, il dato è di 24.684, mentre i tamponi hanno raggiunto quota 431.783.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento