Covid-19, in Umbria un nuovo caso: primo contagio per Ficulle

L’uomo risultato positivo si trova ora ricoverato all’ospedale di Terni. L’indagine condotta sulla moglie ha invece dato esito negativo

Chiamata d'emergenza al 118

Nuovo caso di Covid-19 in Umbria. Questa volta nel borgo ternano di Ficulle, fino ad ora scampato al virus. La notizia, apparsa nella serata di venerdì sul profilo Facebook del Comune, è stata confermata dalla Regione nella dashboard aggiornata alle 10.32 di sabato 4 luglio. Secondo quanto reso noto dal sindaco Gian Luigi Maravalle, sulla base delle informazioni fornite dall’Usl Umbria 2, si tratta di un uomo attualmente ricoverato al Santa Maria di Terni e risultato positivo al tampone. Tampone a cui è stata sottoposta anche la moglie. L’esito, in questo caso, è stato però negativo. Intanto dal Comune raccomandano il massimo rispetto delle disposizioni anti-Covid. In particolare, l'uso della mascherina, il mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro e l'osservanza del divieto di assembramento.

Come detto, questo l’unico caso riscontrato in Umbria tra le giornate di venerdì 3 e sabato 4 luglio, per un totale di 1.447 casi complessivi, ossia uno in più di ieri. Quattordici, invece, le persone attualmente positive, di fatto una in meno rispetto al precedente report. E due guariti, di cui uno ad Orvieto e uno a San Gemini. Comune che torna così ad essere “Covid-free”. Il totale dei guariti ammonta, dunque, a 1.353, mentre continuano ad essere 5 i clinicamente guariti. Sempre quattro i ricoveri, mentre - come detto nel precedente report - si sono completamente svuotate le terapie intensive. In isolamento ci sono 218 persone e i tamponi effettuati tra venerdì e sabato ammontano a 909. Il dato complessivo, in questo caso, è di 99.397 prelievi effettuati da inizio pandemia. 

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento