Ferragosto ed eventi sul territorio, nel folignate raffica di controlli dei carabinieri

Nei giorni del 14 e del 15 di agosto sono state identiticata ben 117 persone e controllati 45 mezzi. In campo ventiquattro pattuglie e cinquantadue militari

Un posto di blocco dei carabinieri

Ferragosto e feste estive in sicurezza, massima attenzione dei carabinieri di Foligno rispetto alla sicurezza stradale. Nella giornata di mercoledì e giovedì i militari della compagnia della città della Quintana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando provinciale di Perugia, hanno posto in essere numerosi controlli concentrati sia sulle arterie principali che nei quartieri periferici della città della Quintana. L’attività è stata disposta per garantire il tradizionale esodo verso le località balneari, assicurando il controllo dell’intero territorio attraverso il monitoraggio e la vigilanza dei centri storici nonché sulle più importanti arterie garantendo altresì sicurezza in altre aree di maggiore concentrazione di persone, come esercizi pubblici e centri commerciali. Particolare attenzione è stata rivolta ai controlli alla circolazione stradale in prossimità dei luoghi di ritrovo giovanile. Nella circostanza, non è stata tralasciata la vigilanza sulle numerose sagre in atto nel periodo estivo sul territorio, in particolare nelle frazioni di Colfiorito, Annifo e sul territorio di Sellano, nonché i servizi di ordine pubblico in occasione degli eventi in programma per l'Agosto montefalchese che come ogni anno sta vedendo la partecipazione di un gran numero di persone. “Massima – fanno sapere i carabinieri - è stata dunque l’attenzione verso la prevenzione e repressione dei reati nella cittadina umbra vedendo l’impiego complessivo sul territorio folignate, nei giorni 14 e 15 agosto, di ventiquattro pattuglie e 52 militari”. In particolare sono state identificate 117 persone di cui 2 segnalate alla Prefettura di Perugia come assuntori di sostanze stupefacenti. Nel contempo sono stati controllati 45 automezzi di cui uno, oggetto di furto, rinvenuto e restituito al legittimo proprietario. Infine, sono state cinque le contravvenzioni inerenti a varie violazioni rispetto alla circolazione stradale.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento