Folignati indisciplinati alla guida: in nove mesi multe per 900mila euro

L'accertamento effettuato dal Comando di viale Marconi fotografa la situazione delle sanzioni erogate, quelle pagate e quelle ancora da riscuotere da parte del Comune

La polizia municipale di Foligno all'opera

Dal mancato rispetto dei requisiti necessari per la guida dei veicoli alle norme di comportamento quando ci si mette al volante e fino ad arrivare all’abuso di alcol o sostanze stupefacenti, a Foligno le infrazioni del codice della strada superano quota 900mila euro. È quanto risulta dall’accertamento eseguito dal comando di polizia municipale diretto da Marco Baffa e reso noto in un’apposita determina dirigenziale, la numero 1584, che porta la data del 16 ottobre scorso. Complessivamente, dunque, i verbali notificati in questo 2019 ammontano precisamente a 939mila euro. Il periodo di riferimento, nello specifico, è quello che va dal primo gennaio al 30 settembre scorso. Accertamenti che, così come esplicitato nel documento pubblicato nell’albo pretorio del Comune di Foligno, fanno riferimento alla data di notifica del verbale e non a quella in cui si è registrata la violazione da parte dei cittadini multati. Cifre che non tengono solo conto della sanzione elevata da parte del personale di viale Marconi, ma anche delle cosiddette spese di notifica. Andando, infatti, ad analizzare nel dettaglio l’intero quadro economico, l’importo dovuto per le multe ammonta a 833mila euro, a cui si aggiunge un altro capitolo, quello cioè delle cosiddette “spese postali”, che si attesta complessivamente su 105mila euro. Il tutto per un totale - come detto - di 939mila euro, in parte già riscossi ed in parte ancora da riscuotere. Numeri alla mano, infatti, ad oggi mancano all’appello 477mila euro, di cui 436mila euro di verbali emessi e non ancora saldati dagli automobilisti indisciplinati e più di 40mila euro di spese di notifica. Euro più, euro meno, a mancare è dunque all’incirca la metà di quanto dovuto. Già saldata, invece, la restante metà. Si tratta in questo caso di 397mila euro di multe e 65mila euro di spese postali, per un totale di 462mila euro.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento