Foligno, 17enne tenta di rubare una bici e il gip dispone la permanenza a casa

L'accusa per il minore è di rapina aggravata. L'episodio lo scorso 6 agosto ai danni di un negozio di viale Firenze

Viale Firenze

Sarà costretto a passare le giornate dentro casa un 17enne di origini albanesi, ospite di alcuni parenti a Foligno, accusato del tentato furto di una bici. L'episodio risale allo scorso 6 agosto quando il ragazzo – secondo quanto dichiarato dagli inquirenti – avrebbe tentato di rubare una bici esposta fuori da un negozio di viale Firenze. Il minorenne, servendosi di un paio di tronchesi, aveva cercato di tagliare la corda di acciaio che teneva legata la bici ad un palo, fuori dal negozio per scopi promozionali. Ad accorgersi di quanto stava accadendo il titolare dell'attività che aveva notato una persona, con il viso coperto dal cappuccio di una felpa, tentare il furto. Il proprietario avrebbe quindi provato ad inseguire il ladro, che aveva cercato di colpirlo con le tronchesi che aveva in mano. Per il giovane il gip della procura dei minori di Perugia ha disposto, oltre alla permanenza a casa, l'intervento dei servizi sociali, incaricati di seguire il minore.     

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento