Foligno Calcio, la festa passa in Comune: “Grazie a chi ci ha messo la faccia e l'impegno”

Sabato mattina il sindaco Mismetti ha ricevuto la squadra e la società biancazzurra dopo la vittoria del campionato. Tofi: “Ora lavoriamo per il futuro”

Il Foligno Calcio festeggia la promozione alla sala consiliare del Comune (foto Vissani)

Festeggiare nel luogo dove tutto ebbe inizio. Il Foligno Calcio, dopo la splendida cavalcata che dalle ceneri del fallimento l’ha visto trionfare nel campionato di Promozione ed approdare a quello d’Eccellenza, ha voluto condividere questo traguardo con l’amministrazione comunale nella sala consiliare del Comune. L’intera prima squadra con il mister Antonio Armillei, il presidente Guido Tofi e una delegazione di sponsor dei Falchetti, nella mattinata di sabato 21 aprile è stata accolta nel cuore della città. “Si chiude senza dubbio un cerchio, ricordo perfettamente circa un anno fa – racconta il presidente Tofi - quando fui convocato in queste sale per discutere del nuovo progetto Foligno. Festeggiare in questo luogo è la riprova che la scommessa è stata vinta e per questo ringrazio l’amministrazione comunale per la fiducia e per l’appoggio. Ora la nostra nuova idea è continuare a dare gambe a quello che è già stato fatto e considerando che inizialmente il progetto era triennale continueremo a lavorare su questa direzione”. Anche il consigliere comunale con delega allo sport Enrico Tortolini si unisce al coro dei ringraziamenti: “soprattutto se pensiamo che questa vittoria del campionato sia avvenuta proprio nel cuore dell’anno di Foligno 'Città Europea dello sport.' L’obiettivo di far tornare entusiasmo intorno al movimento calcio è stato più che centrato, dopo le brutti vicissitudini degli scorsi anni. Ora dobbiamo continuare a essere concentrati per far tornare il Foligno agli alti livelli che gli competono”. Ai Falchetti sono arrivati anche i complimenti dell’ assessore regionale alla sanità Luca Barberini, che ha voluto ringraziare la società e l’amministrazione comunale per “gli sforzi e la passione profusi in questo progetto, dimostrando di avere a cuore la città, che è stato il vero motore trainante di questa bella cavalcata. Una città viva che vuole ricominciare a crescere anche attraverso il valore dello sport”. Chiude la mattinata un’entusiasta sindaco Nando Mismetti che ha in primis delle parole di elogio per i giocatori: “i veri protagonisti di questa vittoria, dei professionisti seri che non hanno avuto paura di metterci la faccia in un momento delicato della nostra storia. Avete scelto di giocare nella vostra città e per la vostra città ed è stato il cuore di questo successo, aver riportato serenità nell’ambiente con degli investitori locali che volevano far rinascere questa squadra. Dopo le vicende passate c’era bisogno di un riscatto etico e morale ma dato che a noi ci piace sognare e siamo la terza città dell’Umbria mi piacerebbe pensare non solo ad un Umbria capitanata da Perugia e Terni ma anche di una squadra che ambisca ai grandi palcoscenici e che rappresenti l’area media dell’Umbria”. Il sindaco Mismetti ha consegnato al presidente Tofi una targa di ringraziamento a nome della città e il gonfaloncino di Foligno, donato anche allo staff tecnico e alla squadra. Il Foligno Calcio ha voluto omaggiare il sindaco di una tuta ufficiale e tutti i consiglieri comunali con una speciale maglia personalizzata.

 

Alessio Vissani

di Alessio Vissani

Aggiungi un commento