Foligno, carabinieri e municipale contro l'accattonaggio

Nel mirino i parcheggi dell'ospedale e quelli dei centri commerciali. Controlli anche dentro le mura

Carabinieri

Tre pattuglie dell'arma dei carabinieri e una della polizia municipale per un'operazione conginta contro l'accattonaggio – alle volte anche molesto – denunciato con sempre più frequenza dai cittadini. La città è quella di Foligno, le zone sottoposte a controllo - all'alba di venerdì - quelle dei parcheggi dell'ospedale e dei centri commerciali. Setacciato anche il centro storico. Il risultato, dieci cittadini extracomunitari identificati, che si aggiravano nei parcheggi per chiedere denaro agli avventori. Due cittadini sono risultati non in regola con il permesso di soggiorno: una 24enne nigeriana, raggiunta da un decreto di espulsione dal territorio italiano e accompagnata in questura, a Perugia, per l' espulsione; mentre un altro cittadino, sempre di origini nigeriane, è stato trovato in possesso di un permesso di soggiorno scaduto. L'uomo avrà quindi, 15, giorni di tempo per regolarizzare la sua posizione. Intanto, sono in corso accertamenti a carico di due proprietari di appartamenti che avevano dato ospitalità ad alcuni cittadini stranieri.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento