Foligno, cocaina sotto il sellino della bici: arrestato dalla polizia

L’uomo, un 35enne nigeriano già noto alle forze dell’ordine, portava con sé quasi venti grammi di stupefacente divisi in 19 dosi: fondamentali le segnalazioni dei cittadini

Una pattuglia della polizia

Nascondeva quasi venti grammi di cocaina sotto il sellino della bicicletta.  L’uomo, un trentacinquenne nigeriano, è stato sorpreso dagli agenti del commissariato di polizia di Foligno ed arrestato per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Per arrivare al 35enne, gli investigatori hanno raccolto le segnalazioni di alcuni cittadini che avevano già notato comportamenti sospetti, tanto da spingerli ad ipotizzare traffici illeciti. In particolare, l’uomo era stato più volte osservato muoversi in bicicletta nei pressi della sua abitazione ed effettuare diversi incontri fugaci con altre persone.

Nella giornata di mercoledì, i poliziotti del commissariato folignate hanno quindi effettuato un mirato servizio di appostamento che, di fatto, ha confermato i sospetti a carico dell’uomo. Dopo alcune ore di osservazione gli stessi agenti si sono accorti che il soggetto stava armeggiando sotto il sellino della sua bici, come se, appunto, volesse nascondere qualcosa. Quindi l’intervento, con l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti, contro il patrimonio e la persona, immediatamente bloccato per un controllo. Un controllo che, come detto, ha portato al rinvenimento di un grosso involucro contenente diciannove dosi di cocaina per un peso complessivo di quasi venti grammi.

Considerato il quantitativo e la natura della sostanza, nonché i precedenti del nigeriano, gli investigatori hanno proceduto al suo arresto. Su disposizione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Spoleto, dunque, l’uomo verrà processato per direttissima nella giornata di oggi.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento