Foligno, in Comune 1.900 richieste di buoni e c’è chi presenta 12 domande

Venerdì mattina iniziata la distribuzione di quasi 5mila voucher tra 300 nuclei familiari: ecco i punti vendita in cui è possibile utilizzarli

Stefano Zuccarini

Sono 1.900 le domande presentate al Comune di Foligno per beneficiare dei buoni spesa previsti per far fronte all’emergenza alimentare legata alla diffusione del Coronavirus. Delle quasi 2mila richieste avanzate, però, non tutte sono state accolte, dal momento che in diversi hanno presentato singolarmente più domande. Come la signora che è arrivata ad inoltrare ben 12 richieste di accesso al contributo. Intanto questa mattina, venerdì 10 aprile, ha preso il via la distribuzione dei voucher: 4.856 in consegna, ripartiti - fanno sapere dall’Ente di palazzo Orfini Podestà - tra 301 nuclei familiari. Distribuzione che si concluderà domani, sabato 11 aprile.

Ogni buono si compone di tre parti: quella a sinistra destinata al Comune, quella centrale al beneficiario e quella a destra da consegnare al commerciante, che dovrà timbrarla e firmarla sul retro. Su quest’ultima parte è, inoltre, presente il bollino antifrode. I voucher - ricordano dal Comune - non sono frazionabili, non vanno deteriorati e non sono utilizzabili da persone diverse a quelle appartenenti al nucleo familiare beneficiario. Al momento dell’acquisto, il titolare del buono dovrà consegnare la parte destra a commerciante e conservare la sua parte di ticket per eventuali controlli.

“Abbiamo mantenuto l’impegno di iniziare la consegna dei ‘buoni spesa’ ai cittadini aventi diritto, prima delle festività pasquali - ha dichiarato il sindaco Stefano Zuccarini venerdì mattina -. Speriamo, così, di rendere un po' meno difficoltoso questo periodo e dare un concreto segnale di vicinanza e di supporto da parte dell’amministrazione comunale”. Dal  primo cittadino sono quindi arrivati agli auguri di una serena Pasqua a tutta la comunità. Sul sito del Comune di Foligno (www.comune.foligno.pg.it) è pubblicato l’elenco degli esercizi commerciali che accettano i buoni spesa.

Ecco l’elenco delle attività commerciali dov’è possibili spendere i buoni: 

Valle del Menotre

via Marchisielli, 2/F

 

L’Abbondanza Srl “Gala”

viale Firenze, 107 - loc. Paciana

via Roma, 38/B

 

Eurospin Tirrenica Spa

via Vasari, Loc Paciana

via Cesare Lupparini, 3 - Zona Industriale S. Eraclio

 

Coop Centro Italia Soc. Coop. “Agorà”

Loc. Madonna della Foaming

 

Punto spesa Sportella Marini Snc “Conad"

via Raffaello Sanzio 4

 

Pizzoni Adelmo & C. Snc

via Santo Pietro, 22

 

Sabbati Bizzarri Snc “Carni da Rossano”

piazza del Grano, 12

 

GMF Spa “Cash and Carry C+C”

via delle industrie, 40

 

GMF Spa “Emi Supermercato”

viale Roma, 27

 

La Romagna

via Cairoli, 24

 

Norcineria Massatani

piazza Duomo, 36

 

Norcineria F.lli Di Biagio

piazza della Repubblica, 26

 

Umbra Food Srl “Carrefour Market”

via Po, 10

 

Free Srl “Tigre”

piazza San Francesco

via Gentile da Foligno, 34

 

Magazzini Gabrielli Spa “Tigre”

via IV Novembre, 37

via M. Cervara, 1

 

Pagliarini Oscar “Supermercato Coal”

loc.Casermette - Fraz. Colfiorito

 

Gruppo Grifo Alimentare Soc

via Plestia, 9 - Fraz. Colfiorito

 

Almas Srl “Todis Discount”

via del Buon Pastore

 

Il Tulipano Srl “Conad”

via Umberto I

 

Lidl Italia

via Napoli, 1

via Fiamenga, 53

 

L’isola del gusto Snc “Gluten Free Expert”

via Piave, 46

 

Forsoni Market Sas “Conad”

via Nobili 20/22

 

Gianni Alimentari Bar

via del Botteghino - Fraz. Capodacqua

 

Sfascia Lucia “La Torre di Montefalco”

via Pietro Micca, 48

 

Fenice Srl “Todis”

via Fiamenga 55/B

 

Mec di Mei Marco & Sas “Eurospin”

via Daniele Manin, 22

 

Equo e bio srl “Natura sì”

via Vasari, 15

 

Il pranzo è servito

via Corso Nuovo, 14

 

Ga Carni Snc

via Mameli, 71

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento