A Foligno e Spoleto 490mila euro per l'edilizia scolastica

I fondi, stanziati dal Governo, serviranno per interventi di messa in sicurezza ed estetica di alcuni istituti dei due comprensori

Istituto tecnico industriale e per geometri di Foligno

Anche i comprensori di Foligno e Spoleto saranno interessati dagli interventi di edilizia scolastica voluti da Governo Renzi che ha stanziato un miliardo di euro, spalmato su tutto il territorio nazionale, Umbria compresa. Al Cuore Verde d'Italia, Palazzo Chigi ha destinato 8 milioni e mezzo di euro che serviranno per interventi di messa in sicurezza, decoro e manutenzione, ed innovazione degli istituti scolastici. Come detto, il piano messo a punto da Governo riguarderà anche i territori del folignate e dello spoletino, per un totale di 490mila euro. Nello specifico, il filone scuole belle, relativo all'estetica, riguarderà due scuole di Foligno per un investimento di quasi 16mila euro ed altrettanti istituti nel comune di Trevi per una spesa di 9mila euro circa. A Spoleto invece andranno 7mila euro per una sola scuola. Il piano relativo alla sicurezza degli istituti scolastici interesserà invece una scuola di Gualdo Cattaneo per 136mila euro ed una di Valtopina per un importo di 44mila euro. Nessun intervento previsto, invece, nella città della Quintana. A Foligno infatti tutti gli istituti sono a norma, grazie ai lavori di messa in sicurezza avviati dopo il sisma del '97. Oltre 270mila euro infine nello spoletino, ripartiti tra un istituto di Monteleone ed uno della città ducale, per un importo di 173mila euro nel primo caso e 105mila nel secondo. 

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento