Foligno, famiglia intossicata dal monossido di carbonio

Il padre e i due figli sono stati trasferiti a Fano. All'arrivo dei soccorritori, le loro condizioni sono apparse subito molto gravi

Un'ambulanza

E' stata trasferita a Fano una famiglia di origine africana. A Foligno un padre e i suoi due figli nella serata di giovedì sono rimasti intossicati dal monossido di carbonio. Le loro condizioni, all'arrivo di ambulanza e pompieri, sono risultate molto gravi. La famiglia abita in un appartamento di via del Reclusorio, in pieno centro storico. All'interno dell'abitazione i vigili del fuoco hanno riscontrato una grande concentrazione di monossido di carbonio. Probabilmente la causa è da ricontrarsi in una padella contenente del carbone che la famiglia aveva nell'unica camera da letto. Sul posto sono giunti, per ulteriori approfondimenti, anche i carabinieri. Tutta la famiglia è trattata con la camera iperbarica.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento