Foligno, guida sotto effetto di stupefacenti: patente ritirata

I controlli dei carabinieri della locale compagnia hanno denunciato anche una persona che ha fornito ai militari false generalità

Carabinieri

Tenta di defilarsi dalla vista dai carabinieri ma viene fermato e risulta positivo agli stupefacenti. È quanto avvenuto negli scorsi giorni a Foligno, durante uno dei controlli lungo le strade messi in atto dai militari della locale compagnia. Durante un posto di controllo, i carabinieri hanno notato il veicolo che, una volta transitato di fronte a loro, ha effettuato una manovra repentina cercando di defilarsi. Dopo un breve insegumento i militari hanno raggiunto l'auto, identificando il conducente e il passeggero. Le condizioni del guidatore sono apparse subito sospette, con i carabinieri che lo hanno portato in ospedale per delle analisi utili a riscontrare un'eventuale positività all'utilizzo degli stupefacenti. E così è stato, visto che i risultati hanno confermato i sospetti dei carabinieri. Per l'uomo è così scattato il ritiro della patente oltre che la denuncia. Sempre negli scorsi giorni, i carabinieri della stazione di Colfiorito hanno fermato un conducente che al controllo aveva dichiarato di non portare al seguito la patente di guida né altri documenti identificativi, fornendo le proprie generalità a voce. I riscontri hanno però permesso di accertare che i dati forniti erano falsi. L'uomo, pur essendo in regola con i documenti di circolazione, aveva comunicato le generalità del fratello e per questo è stato denunciato.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento