Foligno, nuova chiamata per maggioranza ed opposizione: martedì un altro consiglio

Tra i temi all’ordine del giorno l’approvazione del piano attuativo di iniziativa pubblica relativa al parco archeologico, al cimitero centrale e al quartiere Flaminio-Ina Casa

Consiglio Comunale di Foligno

Si parlerà anche di parco archeologico, cimitero centrale e quartiere Flaminio-Ina Casa nella prossima seduta del consiglio comunale di Foligno. A distanza di una settimana dall’approvazione del bilancio di previsione, nuova chiamata per i consiglieri di maggioranza ed opposizione, che torneranno a riunirsi martedì 19 marzo alle 15.30.

Sul tavolo, tra i vari temi, l’approvazione del piano attuativo di iniziativa pubblica, in variante al Prg ’97, relativo al Parco archeologico, al cimitero centrale e al quartiere Flaminio-Ina Casa, ma non solo. All’esame dell’assemblea ci sarà anche l’accorpamento di porzione di sedime stradale al demanio comunale per un tratto di viabilità di viale Firenze, di via Pierantonio Mezastris, di via Lago di Nemi, di via Orazio e di via Concordia. In discussione la sdemanializzazione e il trasferimento al patrimonio disponibile di area demaniale di Arvello con le determinazioni per la vendita con il sistema della trattativa privata, e l’acquisizione gratuita al patrimonio comunale di un’area in località Belfiore, in via Caprera.

E ancora l’approvazione del regolamento per la disciplina dell’attività contrattuale, l’aggiornamento del piano comunale di protezione civile “Multirischio” e il regolamento per la tutela della pubblica incolumità (competenze, rimborso spese e sanzioni). All’ordine del giorno, infine, l’acquisizione del parere del Consiglio comunale in ordine alla sussistenza di eventuali prevalenti interessi pubblici rispetto ad alcuni illeciti edilizi.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento