Foligno, partiti gli interventi alla pista ciclabile di viale Firenze

Squadre al lavoro anche nella frazione di Fiamenga per un altro tratto destinato alle due ruote. La fine di entrambi i cantieri è prevista per il 7 dicembre

La pista ciclabile di viale Firenze

Dopo l’annuncio delle scorse settimane da parte dell’assessore ai lavori pubblici, Riccardo Meloni, ha finalmente preso il via a Foligno l’intervento di restyling della pista ciclabile di viale Firenze.

Il tratto interessato è quello sul lato sinistro del tracciato, che dal centro storico conduce alla periferia. Un percorso di 950 metri che verrà ora messo in sicurezza, andando ad agire sui tratti più compromessi della pavimentazione sia a causa dell’usura dettata dal tempo sia vista la presenza delle radici degli alberi che costeggiano il lungo viale, che affiorano dalla vecchia pista e che rendono ostico il passaggio delle due ruote. Prima di procedere con la pavimentazione vera e propria, però, verranno realizzate delle opere propedeutiche. L’obiettivo è quello di migliorare la fruibilità ciclabile di uno dei tracciati maggiormente utilizzati dai cittadini che decidono di spostarsi in bici dal centro storico folignate alla periferia e viceversa. 

Parallelamente, squadre di operai sono al lavoro anche su un altro “fronte ciclabile”, quello cioè che ricade nella frazione di Fiamenga. In questo caso, come anticipato nelle scorse settimane, l’intervento riguarda un nuovo tratto di pista per il collegamento tra la frazione stessa e la direttrice ciclopedonale della “Tronca”, che si andrà ad aggiungere al breve percorso ciclabile recentemente ultimato. Così facendo si andrà a chiudere il cerchio su un tracciato di quasi due chilometri - 1.750 metri - che da Fiamenga porta al centro urbano di Foligno.

La conclusione dei due interventi è in agenda per il 7 dicembre prossimo. Entrambi i cantieri, definiti in accordo con i tecnici della Regione Umbria, rientrano nell’intervento aggiuntivo compreso nelle opere di Agenda Urbana per il potenziamento della rete dei percorsi ciclabili esistenti nell’area urbana mediante la realizzazione di nuove piste.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento