Foligno, polizia locale all'opera contro gli assembramenti in parchi e luoghi pubblici

Intensificati i controlli degli agenti del Comando di viale Marconi per far rispettare le normative anti Covid-19 anche nelle attività commerciali attualmente aperte

I controlli della polizia locale ai Canapé

A Foligno controlli intensificati da parte della polizia locale. Al centro dell'attenzione del Comando di viale Marconi ci sono i comportamenti dei cittadini in merito alle normative anti Covid-19. Con le temperature in aumento e le belle giornate di sole, parchi e altri luoghi pubblici sono diventati zone a forte rischio assembramento. Foligno rimane però una delle città umbre con il maggior numero di contagi. E' per questo che il Comune e le forze di polizia stanno aumentando gli sforzi per far rispettare le ordinanze locali e quelle imposte dal governo centrale. In questi ultimi giorni gli uomini della polizia locale, guidati dal comandante Marco Baffa, hanno così provveduto ad aumentare i controlli. Dal parco Hoffman ai Canapé, passando per altre aree sensibili, il controllo del territorio sta toccando anche i supermercati e tutte quelle attività commerciali che possono rimanere aperte, pur seguendo specifiche direttive. Spesso però non sono bastati i semplici richiami e sono arrivate anche le multe. Sanzioni che si sono rese e si renderanno necessarie per tutti coloro che non terranno i giusti comportamenti.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento