Foligno, presi i malviventi ricercati dai carabinieri dopo l’inseguimento di martedì

I due sono stati denunciati per furto aggravato, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Rinvenuta anche l’auto a bordo della quale erano fuggiti

Carabinieri

La fuga è durata poco. Appena 24 ore e i due uomini ricercati dai carabinieri di Foligno dopo l’inseguimento di martedì pomeriggio sono stati rintracciati. È così scattata la denuncia per furto aggravato, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

I due, lo ricordiamo, nel primo pomeriggio di martedì avevano commesso un furto all’interno di un camion che era parcheggiato in via Ferrero a Foligno. A notarli una pattuglia dei carabinieri, impegnata nei quotidiani controlli del territorio. Era così scattato l’inseguimento durante il quale le due auto si erano anche scontrate, al punto che i militari avevano chiesto rinforzi ai colleghi della polizia. Nel frattempo, però, i due malviventi erano riusciti a dileguarsi, facendo perdere le loro tracce.

Fino a quando, come detto, nella giornata di mercoledì i militari hanno rintracciato l’auto con cui la coppia era fuggita. L’Opel Corsa è stata rinvenuta tra i comuni di Foligno e Montefalco, non lontano dal luogo del furto. Neanche 24 ore, dunque, e i carabinieri sono riusciti a risalire anche ai due fuggitivi che, come detto, sono stati denunciati.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento