Foligno, si rafforza la presenza della guardia di finanza in città

Accanto alla compagnia di piazza XX Settembre, creato anche un gruppo locale: riorganizzate inoltre le sedi di Perugia e Terni. Visita di Luciano Bacchetta al comandante Cardone

Luciano Bacchetta con il colonnello Danilo Massimo Cardone

Si rafforza la presenza della guardia di finanza a Foligno. Dal primo gennaio scorso, infatti, la compagnia cittadina si è arricchita di un nuovo gruppo locale, come previsto dall’assetto ordinativo a livello nazionale dei vari reparti di cui si compone il corpo delle fiamme gialle.

Obiettivo dichiarato, assicurare una più diffusa presenza sul territorio nazionale nell’espletamento dei compiti di polizia economico-finanziaria volti alla tutela del bilancio pubblico, delle Regioni, degli Enti locali e dell’Unione Europea, e, più in generale, della legalità economica, dei cittadini e delle imprese rispettosi delle regole.

In Umbria la riorganizzazione della guardia di finanza è stata attuata con l'istituzione di ulteriori reparti nell'ambito del comando regionale. In particolare, nel Perugino si è optato per la creazione di una compagnia, con sede nel capoluogo regionale - dove sono già presenti il nucleo di polizia economica e finanziaria ed il gruppo di Perugia - oltre, come già annunciato, del gruppo locale nella città di Foligno, cui è affiancata la già esistente compagnia.

Nel Ternano, invece, si è proceduto all’elevazione del livello della compagnia di Terni a gruppo, in aggiunta al locale  nucleo di polizia economica e finanziaria. Il dispositivo operativo delle fiamme gialle umbre si completa, poi, con la presenza degli  ulteriori reparti già presenti in varie città delle due province, ossia con la compagnia di Spoleto e le tenenze di Città di Castello, Gubbio, Assisi e Todi per la provincia perugina e di Orvieto per quella ternana. 

Intanto nella giornata di martedì, il presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, ha fato visita al Comando provinciale delle Fiamme gialle, dove è stato accolto dal comandante provinciale Danilo Massimo Cardone e dagli ufficiali dei reparti della sede.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento