Foligno, visitatori da tutto il mondo per il museatro della Quintana

Dal Belgio alla Lituania, passando per il Brasile: tanti i turisti attratti dalla realtà virtuale ed aumentata. Grande interesse anche da parte delle scuole

Un gruppo di turisti in visita al museatro della Quintana

L’ultimo, in ordine di tempo, è stato un gruppo di turisti del Belgio che, domenica mattina, ha varcato le porte di palazzo Candiotti per immergersi nella realtà aumentata e virtuale del museatro della Quintana, accompagnato dalla giovane guida Giulia Ceccucci. Visitatori che hanno seguito la scia di altri gruppi. Nell’ultimo mese, infatti, si sono contate presenze da Grecia, Lituania, Brasile, Libano, Argentina, e Canada. Senza considerare, poi, i curiosi arrivati da tutta l’Umbria. Così come grande interesse il progetto della Quintana 4D ha destato in numerose scuole. Insomma, per Palazzo Candiotti si tratta di “uno straordinario successo, che non fa altro che confermare l’intuizione dell’Ente Giostra e del Centro Studi che hanno creduto - dicono da largo Frezzi - in questo progetto di valore internazionale”. Sì, perché - dati alla mano - il progetto sta facendo registrare ampi consensi, collezionando visitatori da tutto il mondo. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento