Giano, nuovi ambulatori per i medici di base

Un altro tassello nella riqualificazione del complesso di San Francesco: prossimo step l’assegnazione di un alloggio di edilizia residenziale pubblica

I nuovi ambulatori medici di Giano dell'Umbria

Il complesso di San Francesco a Giano dell’Umbria apre le porte ai medici di base. Dalla scorsa settimana, infatti, due professionisti si sono trasferiti nei locali presenti all’interno dello stabile, oggetto di un importante intervento di restyling. Gli spazi individuati per accogliere i due medici si trovano nell’area posta sul retro della farmacia comunale.

“Si tratta di un’operazione - ha commentato a questo proposito Jacopo Barbarito, vicesindaco ed assessore al patrimonio - con la quale abbiamo messo a disposizione dei due professionisti locali nuovi, belli e funzionali, ridando vita al contempo a spazi fino ad ora inutilizzati”. Progetto che si iscrive all’interno di un percorso di restyling dell’immobile più ampio. Percorso che vedrà, a breve, anche l’assegnazione di un nuovo alloggio di edilizia residenziale pubblica presente all’interno dello stesso complesso e che si andrà così ad aggiungere a quelli già attualmente abitati. “A rendere possibile tutto questo - ha quindi concluso il vicesindaco Barbarito - la collaborazione con la farmacia comunale gestita da Farchioni”.

“Abbiamo compiuto un altro passo in avanti per Giano - gli ha fatto eco il primo cittadino Manuel Petruccioli -. Ora proseguiremo con gli interventi nella chiesa di San Francesco e con l’installazione, sempre nel complesso, di un hotspot wi fi grazie al bando regionale vinto, che consentirà di implementare anche le infrastrutture digitali dell'area".

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento