Gualdo Tadino, colpisce a picconate un carabiniere e scappa

L'aggressore, uno spoletino di 49 anni, è stato arrestato dai militari della compagnia folignate e portato in carcere

Carabinieri

È stato arrestato per violenza, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni aggravate un 49enne originario di Spoleto ma da anni a residente a Foligno. L'uomo secondo quanto reso noto avrebbe aggredito, a Gualdo Tadino, un carabiniere fuori servizio. Da una prima ricostruzione dei fatti il militare avrebbe invitato il 49enne, che alla guida di un'auto stava percorrendo una strada locale a forte velocità, a moderare l'andatura. Richiamo che avrebbe portato l'uomo a fermarsi, scendere dalla vettura su cui viaggiava e ad iniziare ad inveire contro il carabiniere. Ma non solo. Lo spoletino avrebbe infatti aperto il cofano della propria auto e dopo aver preso una piccozza avrebbe colpito il militare all'avambraccio ed alla spalla, prima di allontanarsi. Ad allertare le forze dell'ordine, dopo aver messo al sicuro le due figlie, la vittima dell'aggressione, poi trasportata in ospedale per essere medicata. Il carabiniere è stato giudicato guaribile in una ventina di giorni, mentre per il 49enne, rintracciato poco dopo dai militari folignati si sono spalancate le porte del carcere di Spoleto. Dagli accertamenti, l'uomo è risultato inquisito già in passato per un’aggressione ai danni di una donna ed anche in quella circostanza fu arrestato da una pattuglia del nucleo radiomobile della compagnia di Foligno.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento