La Quintana cerca i cavalieri del futuro: via al secondo master

Coordinata dal conte Ranieri Campello, la “scuola” permetterà ai giovani appassionati di giostre antiche di poter migliorare le proprie abilità equestri

Il Campo de li Giochi (foto archivio)

Riparte il “Master Cavalieri di Giostra” organizzato dall’Ente Giostra della Quintana di Foligno, giunto alla sua seconda edizione. Il master si rivolge a giovani cavalieri con un’adeguata preparazione tecnica di base conseguita in scuole affiliate Fise che vogliano specializzarsi nel settore delle giostre antiche. Il progetto è rivolto, inoltre, a fornire un’adeguata preparazione anche al personale delle scuderie rionali con riferimento alle più opportune tecniche di allenamento e di tutela del benessere del cavallo. Il ruolo di responsabile tecnico del progetto sarà ricoperto, anche per questa edizione, dal conte Ranieri Campello, già olimpionico nella specialità del completo di equitazione ai Giochi di Seoul 1988 e di Atlanta 1996 e grande amico della Quintana. Sono state già fissate le date per le preselezioni che si svolgeranno il 12 e il 13 dicembre al centro Fise di Lorenzo Paci a Foligno. Nei prossimi giorni saranno pubblicati online sul sito dell’Ente Giostra della Quintana di Foligno i moduli per l’iscrizione al master.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento