Madonna del Pianto, la Fondazione Carifol restaura l'organo

Il concerto d'inaugurazione si è svolto sabato 15 ottobre. Dopo la messa presieduta dal vescovo di Foligno, spazio alle musiche di grandi compositori suonate dal maestro Baldassarri

Gualtiero Sigismondi con il nuovo organo alla Madonna del Pianto

La Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno si conferma ancora una volta attenta alle straordinarie bellezze della città. Questa volta l'ente guidato da Gaudenzio Bartolini ha deciso di scendere in campo per far tornare al suo massimo splendore un oggetto di grande valore, anche affettivo, per tanti fedeli folignati: l'organo musicale del Santuario della Madonna del Pianto. Come detto, l'organo è stato restaurato ed è stato effettuato un ampliamento fonico grazie al contributo della Fondazione Carifol. La “prima” del nuovo strumento musicale si è svolta sabato 15 ottobre. Alle 17 il vescovo di Foligno ha celebrato la messa. Un'ora più tardi, intorno alle 18, è andato in scena invece il concerto d'inaugurazione. A suonare le composizioni di Bach, Mozart, Reger e Duruflé è stato il maestro Ottorino Baldassarri. Nato a Spello, il maestro Baldassarri ha preso parte a importanti rassegne e concorsi e ha tenuto anche varie registrazioni per la Rai, Radio Vaticana e altre emittenti estere. E' stato inoltre organista titolare presso la basilica patriarcale di San Francesco d'Assisi dal 1980 al 1997.

 

 

 

Gaudenzio Bartolini con il nuovo organo alla Madonna del Pianto

Il presidente della Fondazione Carifol, Gaudenzio Bartolini

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento