Morto l'avvocato Claudio Franceschini: Foligno in lutto

Si trovava nelle Marche il noto professionista la notte tra il 23 e il 24 luglio quando si è spento all'età di 63 anni. A stroncargli la vita sembrerebbe esser stata una brutta malattia

Un'aula di tribunale

La città di Foligno è in lutto per la morte del noto avvocato Claudio Franceschini. L'uomo, 63 anni, si è spento nella notte tra sabato e domenica all'ospedale di Civitanova Marche. A stroncargli la vita sembrerebbe esser stata una brutta malattia. Nonostante non si trovasse nella sua città d'origine al momento del decesso, la notizia ha subito raggiunto la città della Quintana. Franceschini era conosciutissimo per la sua professione, il suo nome è stato affiancato a diverse situazioni di natura legale che lo hanno portato a spiccare sia a livello locale che nazionale. Tra i tanti lo scandalo Sanitopoli in Umbria e il caso Luigi Chiatti. Il campo forense non è stato però l'unico ambito in cui il rispettato avvocato ha fatto conoscere la sua personalità ed esperienza. Oltre ad aver partecipato alla vita politica della città di Foligno in veste di consigliere comunale, la sua figura è stata molto presente anche nel mondo della Quintana. In quanto presidente della commissione disciplina dell'Ente Giostra della Quintana, alla sua attenzione erano ad esempio finiti di recente gli incartamenti relativi al “caso lattina”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Commenti

Sono veramente dispiaciuta per la perdita di un professionista competente e umano

Aggiungi un commento