Ordinanza del sindaco, vietati gli alcolici in occasione della Giostra

Le limitazioni riguarderanno sia il "Campo de li Giochi" che le zone nelle immediate pertinenze. Stop anche a lattine e contenitori di vetro

Fumogeni al "Campo de li Giochi" (foto Alessio Vissani)

In occasione dello svolgimento della Quintana, in programma sabato 17 giugno, al “Campo de li Giochi” di via Nazario Sauro-piazzale Niccolò Alunno, è vietata la vendita e la somministrazione, da parte di qualsiasi tipologia di esercizio, di bevande con gradazione del contenuto alcolico in volume superiore al 5 per cento, all’interno o nelle immediate pertinenze del campo sportivo utilizzato per la Giostra. Lo prevede un’ordinanza firmata dal sindaco. Il divieto, relativo allo svolgimento della manifestazione, viene esteso anche alla vendita, all’asporto e alla somministrazione di qualsiasi bevanda, o altro prodotto alimentare, contenuto in recipienti di vetro o in lattine metalliche. Il provvedimento si inquadra nel quadro delle disposizioni per prevenire comportamenti incontrollati che potrebbero costituire un pericolo per l’ordine e l’incolumità pubblica e per la sicurezza urbana. Si ricorda, inoltre, che un’ordinanza del 24/3/2015 vieta ai titolari o gestori di attività commerciali, artigianali e di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, di vendere per asporto, o cedere a terzi a qualsiasi titolo per l’asporto all’esterno dei locali o al di fuori delle pertinenze esterne o delle aree pubbliche date in concessione, qualsiasi tipo di bevanda in contenitori di vetro, dalle 21 alle 6.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento