Palestra a rischio demolizione, allarme del mondo sportivo: “Attività in crisi”

Dopo la notizia pubblicata in anteprima da Rgunotizie sulla reale ipotesi dell'abbattimento della struttura di via Nazario, l'Ubs Foligno Basket lancia l'allarme: “Inascoltate le nostre richieste”

La palestra di via Nazario Sauro

L'abbattimento della palestra di via Nazario Sauro potrebbe mettere in forte crisi l'attività sportiva del folignate. A lanciare l'allarme è in particolar modo l'Ubs Foligno Basket, che interviene sulla vicenda a qualche giorno di distanza dalla notizia pubblicata in anteprima da Rgunotizie.it. La palestra “Quirino Salari” adiacente al “Campo de li giochi” rischia infatti di essere demolita. Un vero e proprio fulmine a ciel sereno, anche per lo stesso Comune di Foligno. L'edificio era infatti interessato da alcuni lavori di manutenzione straordinaria, ma la ditta che li stava eseguendo si è dovuta fermare dopo aver scoperto delle brutte crepe su parti portanti. Oltre ad alcune scuole e all'associazione “Orme” con il muro di arrampicata, ad usufruire maggiormente della “Nazario” è proprio la società cestistica folignate, che lì ha indirizzato il settore giovanile che conta oltre 300 iscritti. Lo stop alle attività, previsto solamente per qualche mese, aveva convinto l'Ubs Foligno a far traslocare i piccoli atleti tra Spello e la palestra della scuola media “Gentile”. Ma la possibile demolizione dell'edificio di via Nazario Sauro allungherebbe ancor di più i tempi, mettendo in crisi il basket cittadino. “Ci troviamo ad affrontare una vera emergenza e speriamo di non doverla affrontare da soli – spiegano dalla società cestistica -, già dal 2014 da parte nostra sono state messe in evidenza le criticità della palestra. Negli anni in questione – proseguono dall'Ubs Foligno - abbiamo anche offerto gratuitamente un progetto di ristrutturazione dello stabile”. Ipotesi che secondo la società sportiva è stata sostanzialmente ignorata dal Comune, che non avrebbe mai fornito nemmeno delucidazioni sul reale stato di salute della palestra. Proprio la mancanza di spazi e la difficoltà di reperire nuove strutture dove potersi allenare, ha portato negli anni l'Ubs Foligno Basket a cercare nuove soluzioni. “Nell'ottobre 2017 abbiamo proposto all'amministrazione la realizzazione, a nostro carico, di una nuova struttura adiacente al Palapaternesi – sottolineano dall'Ubs -. Il Comune ci avrebbe dovuto solamente concedere l'area dove realizzare l'opera, ma ad oggi nessuno ci ha ancora risposto”. E' per questo motivo che il movimento cestistico folignate spera che possa partire un dialogo concreto con il futuro governo cittadino: “Ci auguriamo che la nuova giunta comunale, qualsiasi essa sia, possa in qualche modo avere nei nostri confronti un atteggiamento aperto al dialogo ed alla risoluzione concreta dei problemi rispetto a quanto fatto sino ad ora, visto che con altre realtà questo dialogo c’è stato ed ha portato ad importanti risultati”.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento