Prosegue in Kenya l'impegno della folignate Naomi Vernaccia: ecco la nuova sfida per il 2020

Dopo aver aperto in un solo anno un nuovo asilo nido ed una scuola materna, ora l'obiettivo è trovare la collaborazione dei suoi concittadini italiani affinché si attivino per delle adozioni

Naomi Vernaccia insieme ai bambini del Kenya

Che la solidarietà fosse una caratteristica distintiva del territorio Folignate è cosa nota. Ulteriore conferma viene dall'operato della giovane Naomi Vernaccia che, da alcuni anni, lavora incessantemente per la scolarizzazione, la cultura, lo sport e l’educazione delle nuove generazioni del continente africano. Il 2019 è stato l'anno in cui i bambini ed i ragazzi del villaggio “Mamba Tumaini”, vicino alla città di Kikambala, nella contea di Kilifi in Kenya hanno visto esaudire i propri desideri. Ad oggi, possono infatti usufruire delle nuove sedi dell'asilo nido “Viola Happy Day Care” e della scuola materna “Happy School”. Si tratta di strutture, inaugurate ad agosto, accoglienti e confortevoli, adeguate alle esigenze quotidiane dei 130 bambini in adozione a distanza, di cui 80 frequentano sia il nido che la materna. Tutto ebbe inizio con una biblioteca ed una squadra di calcio, frutto della generosità palesata dagli abitanti di Sant'Eraclio e della città della Quintana. “Gli altri 50 ragazzi – ha spiegato Naomi – frequentano scuole limitrofe, esterne al villaggio Mamba Tumaini, ma con le quali ci siamo convenzionati. I fanciulli delle elementari e medie – ha aggiunto - sono iscritti all’istituto comprensivo privato “Kikambala Star”, mentre i più grandi frequentano le scuole superiori presso un istituto pubblico poco distante”. Un team, quello che opera in Kenia, che annovera due maestre, un meccanico, un elettricista, una sarta ed un dottore ai quali, tra l'altro, viene offerta una notevole opportunità di formazione professionale. Si rinnova, dunque, per il 2020, l'appello rivolto all'altruismo della cittadinanza. “Abbiamo bisogno di voi – ha dichiarato Naomi Vernaccia, rivolgendosi agli abitanti di Sant’Eraclio e ai cittadini di Foligno – affinché si migliori la qualità della vita dei 22 nuovi bambini, di età compresa tra i cinque mesi e i due anni, che a gennaio entreranno a far parte dell’asilo nido “Viola Happy Day Care”. Chiunque sia interessato all'adozione, il cui contributo è di 20 euro mensili, può inviare un messaggio alla pagina Facebook di Mamba Tumaini, oppure una email all’indirizzo mambatumaini.kenya@gmail.com. É possibile anche contattare Naomi al 3338497105. “I soldi versati – ha specificato la giovane di Sant'Eraclio – garantiranno gli studi dei bambini e copriranno le spese della retta scolastica, dell'uniforme, del materiale didattico, della mensa e del servizio igienico sanitario”. Insomma, i contributi concorreranno ad assicurare un luogo sicuro a misura di bambino, garanzia di un futuro migliore. L'aiuto, però, sarà rivolto anche alle mamme che, vedendo i piccoli impegnati nelle scuole, potranno dedicarsi al lavoro. Ai “genitori a distanza”, invece, verranno fornite comunicazioni, foto e pagelle. “L’associazione Mamba Tumaini ha anche bisogno – ha concluso Naomi - di donazioni libere da effettuare all'iban IT 37Z 0103021700 PREP 96037736 intestato a Naomi Vernaccia, per realizzare la piscina, ampliare la cucina delle due sedi scolastiche e per sostenere spese burocratiche e di manutenzione straordinaria”.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento