Richiedente asilo trova portafogli con 155 euro e lo consegna alla polizia

Arriva da Foligno la bella storia che vede come protagonista un 27enne nigeriano, autore di un bel gesto. L'oggetto smarrito è stato consegnato al legittimo proprietario

Il commissariato di polizia di Foligno

Trova un portafogli e lo porta subito al locale commissariato di polizia. La bella storia arriva da Foligno. Il protagonista è un nigeriano di 27 anni. Il giovane ha ritrovato il portafogli a terra, nei pressi di un negozio nel quale era andato a fare spesa. Il nigeriano non ci ha pensato su due volte e si è recato subito in commissariato per segnalare agli agenti di polizia il rinvenimento. Al suo interno, il portafogli conteneva i documenti identificativi della persona che lo aveva smarrito, insieme a 155 euro in contanti. Successivamente gli agenti hanno provveduto a contattare il legittimo proprietario – un cittadino italiano - per restituirglielo. L'uomo si è quindi recato in commissariato, ritrovando con grande soddisfazione ciò che aveva perso poco prima. Gli agenti hanno inoltre ricostruito la posizione dell'autore del bel gesto. È risultato che il 27enne nigeriano è sbarcato nel 2015 in Italia, arrivando a Foligno dalle coste calabresi. Si tratta di un richiedente asilo. In queste settimane, dopo vari ricorsi, è in trattazione alla competente Commissione il riconoscimento della protezione internazionale. L'istanza, presentata dal 27enne, è finalizzata a regolarizzare la sua posizione in Italia. Gli uomini del commissariato, guidati dal vice questore aggiunto Adriano Felici, hanno quindi provveduto a segnalare alla Commissione il bel gesto del nigeriano, affinché la stessa possa tenere conto dell'azione di reale integrazione che il benefattore ha messo in pratica.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento