Ruba attrezzi da lavoro in un cantiere: denunciato folignate

L'uomo è stato rintracciato dalla polizia dopo aver commesso un furto in un cantiere edile del perugino. Preziosa la collaborazione degli agenti del commissariato di Foligno

Il commissariato di polizia di Foligno

Sono state le immagini di videosorveglianza ad incastrare un cinquantaduenne folignate, colpevole di aver rubato alcuni attrezzi da lavoro in un cantiere edile. Il fatto è avvenuto qualche giorno fa a Perugia, dove l'uomo di origini francesi ma residente a Foligno e già noto alle forze dell'ordine, si è recato nel cantiere per commettere il furto. Immediata la denuncia del proprietario degli arnesi, che in questura aveva sottolineato la loro importanza per proseguire celermente i lavori nel cantiere. Grazie alle immagini delle telecamere e le prove schiaccianti, gli agenti hanno potuto chiedere tempestivamente il decreto di perquisizione, che ha fatto emergere la verità. Il 52enne, messo alle strette, ha confessato di aver rubato l'attrezzatura nel cantiere e di averla rivenduta. Attraverso la preziosa collaborazione degli agenti del commissariato di Foligno, i colleghi perugini hanno così potuto rintracciare l'uomo che aveva acquistato gli oggetti rubati nel cantiere, riconsegnandoli immediatamente. Per il 52enne è partita una denuncia per furto aggravato.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento