Sassovivo riscopre l'acqua: con una card si preleverà dalle fontanelle

Sabato l'inaugurazione ufficiale della “Casetta dell'acqua”. Due giorni con musica e divertimento

Lo stabilimento delle Fonti di Sassovivo

Muniti di una “card” e di contenitori propri, da sabato 2 luglio tutti i folignati e non solo potranno tornare a prelevare e portare a casa la storica acqua delle Fonti di Sassovivo. Le famose Fontanelle di Foligno, che da oltre un secolo simboleggiano un'eccellenza assoluta della Valle Umbra Sud, riaprono i cancelli grazie all'installazione di una “Casetta” dalla quale, come detto, si potrà prelevare acqua liscia o gassata. Dal giorno del suo rilancio, nel maggio del 2013, le Fonti di Sassovivo hanno fatto grandissimi passi in avanti, grazie allo spirito dell'associazione che le gestisce e che è pronta a tornare ad imbottigliare l'importante "brand" nel mese di ottobre. Diversi i contatti già avviati con la grande distribuzione e con i supermercati, anche se i membri dell'associazione non vogliono correre e faranno un passo alla volta. Insomma, da luogo in forte stato d'abbandono, oramai le Fonti sono fruibili in tutta la loro bellezza. Tornando invece l'acqua, le analisi, anche recenti, hanno confermato che ha caratteristiche tali per cui può essere utilizzata persino per l’alimentazione della prima infanzia. “Le Fonti di Sassovivo e la Casetta dell'acqua – affermano i soci – sono la perfetta sintesi di memoria e futuro, di identità territoriale e sviluppo locale, luogo di aggregazione e occasione di lavoro”. Per festeggiare il ritorno dell'acqua a “chilometri zero”, sabato 2 luglio il Parco delle Fonti verrà aperto alle 10.30 con un punto ristoro, giochi per bambini e musica dal vivo nel pomeriggio. Si replica il giorno seguente, domenica 3 luglio dalle 8. Nel pomeriggio lo spazio musicale vedrà protagonista la band “Lola swing italiano”. Grazie anche al servizio di navetta gratuita, sarà possibile parcheggiare la propria auto a San Bartolomeo per poi proseguire con il trasporto pubblico. Da lunedì 4 poi, il Parco delle Fonti sarà aperto tutti i giorni dalle 8 alle 20 e si potrà prelevare l'acqua grazie alla “card” ricaricabile da 5 euro che avrà validità mensile e che consentirà di prelevare un numero definito di litri d'acqua liscia o gassata.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento