Spello, un contagio alla scuola dell’infanzia di Torre Quadrano: stop alla didattica

Lezioni sospese fino a venerdì 30 ottobre dopo che è stato riscontrato un caso di positività al virus. In isolamento anche una classe della secondaria

Banchi di scuola

Il Covid-19 continua ad infliggere duri colpi agli istituti scolastici del territorio. L’ultimo caso, in ordine di tempo, arriva da Spello e fa riferimento alla sospensione dell’attività didattica nella scuola dell’infanzia di Torre Quadrano. A renderlo noto è l’amministrazione comunale della Splendidissima Colonia Julia attraverso un’ordinanza che specifica come, a seguito della richiesta presentata dall’Istituto comprensivo "Ferraris”, siano state interrotte le lezioni dal 26 al 30 ottobre.

Sempre stando a quanto riferito dall’esecutivo spellano, l’interruzione si è resa necessaria in seguito al verificarsi di un caso positivo, con il conseguente isolamento contumaciale degli alunni della relativa sezione e di quattro soggetti tra docenti e collaboratori. A questi, si sono aggiunti anche un altro collaboratore ed un docente che presentano uno stato febbrile. Nell’ottica di tutelare la popolazione scolastica, che insiste nel plesso della scuola di infanzia di Torre di Quadrano e non riuscendo a coprire il servizio, l’Istituto ha richiesto la sospensione in toto delle attività didattiche, appunto, per cinque giorni.

Contestualmente, la scuola ha comunicato di aver provveduto a mettere in isolamento fiduciario anche una classe della secondaria. Sempre nella città dei fiori, ricordiamo infine, anche un altro istituto sta facendo i conti con il virus. Si tratta della scuola primaria “Vitale Rosi”, con due classi in isolamento fiduciario fino al 3 novembre.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento