Spello, vandali prendono di mira i giardini pubblici. Landrini: “Atti di inciviltà”

Immediato l’intervento dell’ufficio tecnico manutentivo del Comune per gli interventi di ripristino dell'area danneggiata. Il sindaco: “I cittadini segnalino episodi di questo tipo”

I giardini pubblici di Borgo a Spello

“Atti di inciviltà”. Così il sindaco di Spello, Moreno Landrini, ha apostrofato gli episodi di danneggiamento di alcuni beni pubblici che si sono verificati negli scorsi giorni nella Splendidissima Colonia Julia. Ad esser presi di mira dai vandali sono stati, qualche notte fa, i giardini pubblici di Borgo e via Tempio di Diana. Pronto l’intervento dell’ufficio tecnico manutentivo del Comune, che ha provveduto a riparare i danni riscontrati nell’area circostante la fontana dei giardini. In particolare, sono stati ripristinati i pozzetti a servizio dell’impianto idrico e i blocchi di travertino che delimitano la fontana. Così come è stato rimesso in funzione l’impianto di uscita dell’acqua. I giardini sono poi stati sottoposti ad un’attività di manutenzione del verde: tagliata l’erba e potate le siepi. Contestualmente è arrivato l’invito del primo cittadino alla comunità a “segnalare prontamente alla polizia municipale o alle forze dell’ordine eventuali situazioni di pericolo o gesti di inciviltà”. Il sindaco Landrini ha inoltre ricordato come episodi di questo tipo “producano ulteriori costi alla comunità per il ripristino di un patrimonio di tutti e che, come tale, deve essere preservato nel tempo”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento