Ss77, chiuso per lavori il tratto da Foligno a Colfiorito: riapertura prevista per Natale

Traffico interrotto sulla carreggiata in direzione Macerata, dal lunedì al venerdì, con deviazione sul vecchio tracciato per interventi all’interno della galleria “Sostino”

La Ss77/var sopra Scopoli

Interrotto per lavori il tratto della statale 77 della nuova “Val di Chienti” da Foligno a Colfiorito. A renderlo noto è l’Anas che ha spiegato come la chiusura si sia resa necessaria per consentire l’esecuzione di interventi di manutenzione della pavimentazione in calcestruzzo all’interno della galleria “Sostino”. I lavori sull’arteria che collega la città della Quintana a Civitanova Marche partono oggi, martedì 3 novembre, per terminare entro il 23 dicembre. Come detto il tratto interessato dai cantieri è quello che va da Foligno (l’innesto con la Ss3 Flaminia) a Colfiorito, dove la carreggiata in direzione Macerata rimarrà chiusa dal lunedì al venerdì. Il traffico in direzione della città marchigiana sarà, dunque, deviato sul vecchio tracciato della statale 77 con indicazioni sul posto. In ordine di tempo, questo è solo l’ultimo stralcio di lavori ad interessare la Foligno-Civitanova. Sì, perché negli ultimi mesi sono stati diversi gli interventi in favore della “Val di Chienti” che ne hanno, però, comportato la temporanea chiusura.

Lo scorso 7 ottobre, infatti, era stato chiuso al traffico il tratto che da Colfiorito conduce a Foligno per lavori di rispristino localizzato. Stesso tipo di interventi previsti da un'altra tranche di lavori che, dal 21 settembre al 2 ottobre scorsi, hanno interessato il tratto che dalla città dei Trinci va verso la località montana di Colfiorito. Per la nuova Ss77, che da quattro anni collega in modo più agevole l’Umbria alle Marche, anche l’estate è stata calda dal punto di vista dei cantieri. Sì, perché, lo ricordiamo, il tratto compreso tra Foligno e Colfiorito è stato interrotto per circa un mese, dal 13 luglio al 7 agosto, sempre per interventi di ripristino localizzato. Senza dimenticare che, sempre nel mese di luglio e per interventi analoghi, anche il tratto marchigiano tra Colfiorito e Muccia è stato oggetto di deviazioni.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento