In Umbria è arrivata la neve: la Regione emette l'allerta meteo

Codice arancione fino alle 24 di lunedì 26 febbraio. Attivata anche la sala operativa della Protezione civile: ecco i Comuni che hanno chiuso le scuole per lunedì

I mezzi spazzaneve in azione (foto d'archivio)

Allerta meteo in Umbria per le prossime ore. Nella giornata di sabato, il dirigente della Protezione civile regionale, Alfiero Moretti, ha emesso un avviso di criticità di grado 2, che prevede allerta con codice arancione (moderata criticità) per rischio neve e ghiaccio su tutte le zone di allerta dalle due di pomeriggio di domenica 25 febbraio alle 24 di lunedì 26 febbraio. Trentaquattro ore di criticità che hanno visto la prima neve scendere sull'Umbria già dalle prime ore del mattino di domenica. Fiocchi e “imbiancate” sulle zone a confine tra Umbria e Marche, ma la neve è già caduta anche su Perugia. Dalle 14 di oggi, domenica 25 febbraio e per tutta la durata dell'allerta, sarà attivata anche la sala operativa della Protezione civile. Intanto negli scorsi giorni i sindaci di diversi comuni della regione hanno emesso delle specifiche ordinanze di chiusura degli edifici scolastici. E' il caso di Montefalco, Bevagna, Campello sul Clitunno, Giano dell'Umbria, Gualdo Cattaneo, Gualdo Tadino, Gubbio, Castel Ritaldi, Trevi. Nessuna ordinanza a Spoleto, dove il Comune ha informato che i provvedimenti verranno adottati solo in caso di peggioramento meteo. Stesso discorso anche per Foligno, dove il sindaco Nando Mismetti ancora non ha firmato nessuna ordinanza. LE PREVISIONI – Burian farà sentire la sua presenza sull'Umbria anche ad inizio settimana. Le correnti siberiane concentreranno le nevicate sull'area appenninica soprattutto lunedì, mentre nel resto della regione sono previste anche alcune schiarite. Freddo intenso, ma con nevicate in diminuzione martedì.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento