Umbria, forte scossa di terremoto nella notte

Il sisma ha svegliato città intere. Persone fuori dalle proprie case e grandissima paura. L'evento dopo le tre di notte: convocato Comitato operativo

Norcia

Fortissima scossa di terremoto questa notte avvertita in Umbria (anche se l'epicentro è nel Lazio): è quanto avvenuto dopo le tre del mattino, e più precisamente intorno alle 3.35 con la popolazione che ha distintamente avvertito la scossa di terremoto registrata dai sismografi dell'Ingv con epicentro nel Reatino, ad Accumoli. In un primo momento si pensava che l'epicento fosse tra Norcia e Castelluccio. La scossa invece sarebbe localizzata proprio a confine con Marche e Lazio, ma comunque in territorio Reatino. La magnitudo intorno a 6 gradi, in base alle prime notizie con profondità di 4 chilometri. Il terremoto è stato sentito in gran parte dell'Umbria, sino a Perugia. Il sisma sarebbe stato avvertito anche in altre regioni. Convocato il Comitato operativo da parte del capo della protezione civile, Curcio. Il sisma si è sentito anche a Roma.

AGGIORNAMENTO ORE 04.28 - Diverse le scosse registrate dopo il sisma di 6.0 di Accumuli (Rieti). Al momento, segnalata una scossa di 3.8 gradi a Norcia, al quale ha fatto seguito uno da 3.9 gradi sempre nel nursino e poi un altro di 3.9 gradi ad Amatrice.

Maggiori aggiornamenti nel corso della giornata

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento