In Umbria nuovo calo dei pazienti Covid e tornano a scendere anche i positivi

Sono 200 i ricoveri registrati in tutto il territorio regionale, mentre i contagi complessivi ammontano a 4.645. Segnalati anche altri tre decessi

Il reparto Covid-19 del "Santa Maria della Misericordia" di Perugia

Nuovo calo dei pazienti Covid in Umbria. Per la terza giornata consecutiva, infatti, nelle strutture ospedaliere del Cuore verde d’Italia si registra un’ulteriore flessione dei ricoveri, passati in 24 ore da 208 a 200, ossia otto in meno. Stabile la situazione in area critica e medica, dove si contano rispettivamente sette e 99 degenti, mentre la diminuzione dei pazienti Covid ha interessato gli altri reparti ospedalieri, dove al momento risultano 94 positivi contro i 102 del giorno precedente. Ma a calare nell’ultima giornata, così come riportato nel bollettino aggiornato a mercoledì 9 novembre, è stato anche il dato relativo ai contagi: 55 in meno per un totale di 4.645 attualmente positivi distribuiti in tutta Umbria. I casi di infezione quotidiani sono stati 519, mentre le guarigioni sono state 571. Il tasso di positività risulta, invece, del 18,07%, in crescita di oltre un punto percentuale rispetto a quello registrato martedì. I 519 nuovi contagi sono stati individuati su 2.872 tamponi analizzati, di cui 2.313 antigenici e 559 molecolari. Il bollettino di mercoledì segnala, poi, tre nuove vittime, che portano il numero totale dei contagi a quota 2.214 da inizio pandemia. In flessione, infine, il dato degli ospiti alle prese con il virus all’interno delle residenze sanitarie assistenziali dell’Umbria, dove resta un solo contagiato contro i tre delle 24 ore precedenti.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento