Su il velo sulla Tirreno-Adriatico: Trevi e Foligno protagoniste alla presentazione di Loreto

Ecco tutte le località umbre toccate dal passaggio della carovana ciclistica. Mismetti e Stemperini nelle Marche: “Occasione per il rilancio turistico e grande vetrina”

La presentazione della 53esima edizione della Tirreno-Adriatico

Si alza il sipario sulla 53esima edizione della Tirreno-Adriatico. Venerdì mattina a Loreto la presentazione ufficiale di una classicissima del turismo, che quest'anno prenderà il via il 7 marzo e vedrà impegnati gli atleti in sette tappe da Lido di Camaiore a San Benedetto del Tronto (13 marzo). In mezzo, il ricordo dedicato a Michele Scarponi con la quinta tappa da Castelraimondo a Filottrano, città natale dell'indimenticato ciclista. L'Umbria sarà interessata dal passaggio della Tirreno-Adriatico con la terza e la quarta tappa. Il 9 marzo la carovana partirà da Follonica per raggiungere Trevi dopo 234 chilometri toccando anche Marsciano, Collepepe, Gualdo Cattaneo e Montefalco. Il giorno successivo, ovvero il 10 marzo, la tappa Foligno-Sasso Tetto sarà di 219 chilometri. Dal centro storico folignate, i corridori toccheranno la frazione di Casenove e Colfiorito, per poi lasciare l'Umbria passando per Serravalle di Chienti. All'interno del Santuario di Loreto, dove sono stati svelati tutti i dettagli della competizione targata Rcs, era presente anche il sindaco di Foligno, Nando Mismetti. “Quest'anno siamo Città europea dello sport ed ospitare la Tirreno-Adriatico fa parte dei tre grandi eventi già in programma – spiega il sindaco Mismetti -. Oltre al ciclismo, avremo anche il ritorno della danza fra qualche settimana ed il Campionato italiano di mezza maratona. Per quanto riguarda la competizione ciclistica – prosegue Mismetti – lavoreremo insieme a Trevi, valorizzando il nostro paesaggio olivato e quello che offriamo al Paese in termini di qualità e bellezza”. Per il Comune di Trevi, presente l'assessore Dalila Stemperini: “Da una parte ci sarà la promozione della fascia olivata, dall'altra anche quella che riguarda il turismo e l'enogastronomia – afferma l'assessore trevano – avremo una vetrina che ci permetterà di aumentare il nostro turismo a distanza di due anni dagli eventi sismici. Speriamo che questa sia un'occasione per rilanciare i nostri territori”. A Loreti presenti anche il presidente dell'Ente Giostra Quintana, Domenico Metelli ed un altro assessore trevano, Paolo Pallucchi. Le due città umbre, in occasione della Tirreno-Adriatico, metteranno in piedi diverse iniziative che faranno da contorno all'evento principale.

L'audiointerviste a Nando Mismetti e Dalila Stemperini, realizzate da Andrea Luccioli, andranno in onda nel giornaleradio delle 18.30 (in replica alle 20.30)

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento