Vertenza municipale, Di Arcangelo: “Presto l'audizione”

Il presidente della seconda commissione consiliare folignate spiega il perché dei ritardi nella convocazione di sindacati e amministrazione

Roberto Di Arcangelo

Ad incidere sarebbero stati la lunga e complessa discussione che ha portato all'approvazione del bilancio di previsione 2015 e l'uscita di Elio Graziosi e Agostino Cetorelli dai rispettivi gruppi. Per Roberto Di Arcangelo, presidente della seconda commissione consiliare, sarebbero stati questi infatti i motivi che avrebbero ritardato l'audizione dei sindacati dei vigili urbani e della stessa amministrazione, come richiesto nel consiglio comunale dell'11 giugno scorso dall'ormai ex piddino Elio Graziosi. “Non vi è alcuna volontà di evitare il confronto”. Questo il commento di Di Arcangelo in una nota inviata alla stampa, quella stessa stampa che nei giorni scorsi aveva rilanciato – così come annunciato dai sindacati – la vertenza in atto da ormai quasi un anno. “Il prolungarsi dei tempi – prosegue Di Arcangelo - è da attribuirsi esclusivamente al concentrarsi dell’attività dei consiglieri comunali nelle pratiche e nella discussione legate all’approvazione del bilancio. Nel frattempo - aggiunge - è stato costituito il gruppo misto, variazione che comporta obbligatoriamente - spiega - la modifica delle commissioni consiliari e che rende necessario un nuovo passaggio in consiglio”. Il riferimento è in questo caso – come detto – all'uscita di Elio Graziosi dal Pd e di Agostino Cetorelli da Impegno civile. “Ho già provveduto a sollecitare questo adempimento – annuncia però il presidente - affinché, quanto prima, tutte le commissioni possano riprendere la propria attività attualmente interrotta”. Dopodicché, assicura Roberto Di Arcangelo, ci sarà l'immediata audizione dei rappresentanti della polizia municipale e dell’amministrazione comunale davanti ai membri della commissione competente per sicurezza.  

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento