Allo Spazio Zut di Foligno un fine settimana dedicato ai più piccoli

Doppio appuntamento con "In punta di piedi", nuovo progetto rivolto all'infanzia con spettacoli e laboratori artistici per bambini, ragazzi e famiglie. Sabato lo spettacolo Kalinka

Kalinka

Si chiama ‘In punta di piedi’ il nuovo progetto rivolto all’infanzia, ideato dallo Spazio Zut di Foligno, che sta caratterizzando la stagione 2019-2020. Spettacoli e laboratori artistici e creativi per bambini, ragazzi e famiglie, con un cartellone che mette insieme quindi in un unico programma tutte le attività per bambini proposte dallo Zut. Un programma di eventi iniziati ad ottobre 2019, con termine a marzo 2020, che prevede laboratori per bambini e bambine sulle principali arti (cinema, teatro, arte, letteratura, musica) nonché spettacoli divertenti e suggestivi per tutta la famiglia.

‘In Punta di Piedi’ è un progetto, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, che mette in rete  le realtà del territorio che si occupano di attività e progetti per l’infanzia. I laboratori sono condotti dalle guide dello Zut e da professionisti esterni che operano in questo ambito. 

Dopo le due anteprime che si sono tenute in occasione di FolignoLibri e il primo laboratorio del 24 novembre scorso (Piccola compagnia dei Balocchi), ora in programma un doppio appuntamento: sabato 28 dicembre lo spettacolo ‘Kalinka’, inserito all’interno stagione di teatro contemporaneo ‘Re: act’ che giunge così al suo terzo appuntamento, e domenica 29 dicembre il laboratorio di circo ‘Animaletti acrobati di Bosco e Città’.

Sabato 28 dicembre (visto il sold out dello spettacolo delle 18.15 sarà in replica anche alle 21.15) andrà in scena, all’interno della rassegna di teatro contemporaneo ‘Re: act’, Kalinka della Compagnia Nando e Maila. Uno spettacolo teatrale per grandi e piccini, dai 4 anni in su, che attraverso il clown musicale, esplora la storia di una coppia di artisti ben assortita che ha del Felliniano: lui (Mascherpa) è uno sgangherato impresario-presentatore-spalla, lei (Maila Zirovna) è una non meno pasticciona primadonna venuta-scappata-scacciata, vai a capire, dalla grande tradizione circense della Russia sovietica. Nando e Maila portano in scena una carica ludica e tenera che innerva screzi, frecciate, dispetti e che si arricchisce man mano di poesia. Duettano con contorsionismi musicali esecutivi, quando abbracciati ballano un tango mentre suonano fisarmonica e violino. In KALINKA la musica dal vivo si intreccia con gags, tormentoni, acrobazie aeree e giocolerie. Un viaggio nei personaggi del circo tradizionale, messo in scena attraverso il linguaggio del Circo Contemporaneo.

Domenica 29 dicembre con Animaletti acrobati di Bosco e Città toccherà al LABORATORIO CIRCO a cura di Associazione Circo Corsaro / Maria Teresa Cesaroni. Adatto a bambini e bambine dai 4 ai 13 anni (due  gruppi con massimo 15 partecipanti: 4 - 8 anni dalle ore 11 alle ore 12; 9 - 13 anni dalle ore 15 alle ore 16.30). In questo laboratorio di Circo e Acrobatica aerea per giovani esploratori e giovani esploratrici, bambini e bambine e ragazzi e ragazze avranno la possibilità di sperimentare alcune tra le discipline più affascinanti del circo contemporaneo, giocheranno in particolare ad arrampicarsi su Tessuti e Trapezi, ma seguendo il tema dell’esplorazione di bosco e città si giocherà anche a rotolare, saltare, girare, oscillare abbracciando elementi di acrobatica e pre-acrobatica, approcciandosi anche al lancio e alla manipolazione di oggetti di giocoleria. Il laboratorio di Circo è un’esperienza innovativa e molto coinvolgente che abbraccia varie sfere della vita umana come quella motoria, artistica ed emotiva-creativa.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento