Beneficenza, cena barocca del Lions Foligno per ciechi e ipovedenti

Giovedì 15 settembre nella taverna quintanara del rione Ammanniti il club guidato da Massimo Rambotti si ritroverà per fare del bene con piatti decisamente particolari

Passaggio della campana per il Lions Club di Foligno

Giovedì 15 settembre, in occasione del 70° anniversario della Giostra della Quintana, i Lions di Foligno e il loro presidente Massimo Rambotti organizzano un “Banchetto Barocco” nel cortile di palazzo Candiotti, sede della “Locanda della Rosa” del rione Ammanniti. Il menù previsto per la serata è rigorosamente barocco, quindi largo a piatti ricchi di spezie, intingoli, dolci, pasticci, frutta fresca e secca, zuppe dell'orto e paste asciutte al prezzemolo, mandorle e cannella, carni di cinghiale in salsa di mele e di vitello speziato. Tra i tavoli imbanditi invece saranno previsti musica e spettacoli, proprio com'era tipico nel Seicento. Durante la serata sarà possibile visitare il piano nobile del palazzo dove, tra i saloni affrescati con scene mitologiche, si trova il “Museo della Quintana”, nel quale si conservano armature, lance, bandiere, la statua del “Dio Marte” e preziosi vestiti. L'evento è aperto a tutto coloro che vogliono partecipare ed il costo del biglietto è di 50 euro a persona; parte dell'incasso sarà devoluto all'associazione socio culturale per ciechi ed ipovedenti “Il Sole”, di Foligno. Per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere al Segretario Lions (telefono: 328-0111014, mail: segretario@lionsclubfoligno.it) oppure al Quintana Point, presso l'ex teatro Piermarini a corso Cavour.

Logo rgu.jpg

di Giulia Badiali

Aggiungi un commento