Bevagna approda nei cinque continenti con l'opera lirica

Polticchia: “Accordo con un'associazione di Viterbo. Gli spettacoli, trasmessi in streaming, saranno visibili in tutto il mondo”

Analita Polticchia sindaco di Bevagna

Bevagna va alla conquista dei cinque continenti e lo fa all'insegna della musica. Ad annunciarlo è il primo cittadino, Analita Polticchia. “Abbiamo fatto un accordo con un’associazione di Viterbo – spiega - che porterà al teatro Torti la grande opera lirica. Il grande vantaggio – annuncia - sta nel fatto che tutte le serate verranno trasmesse in streaming, e quindi visibili in tutto il mondo. Oltre alla diretta – prosegue - verranno inseriti anche dei filmati promozionali sulla città ospitante, sul territorio e sulle bellezze storico artistiche”. Per il sindaco si tratta di “un veicolo pubblicitario eccezionale visto l'alto numero di appassionati in tutti e cinque i continenti”. Il ricco cartellone estivo di eventi, con cui la città delle Gaite punta a diventare una piccola e strategica capitale internazionale della musica, si è alzato sabato scorso con la prima di ‘Adopt a Theatre’ che ha presentato il ‘Gran Salotto del Belcanto’. Ma sono anche altre le iniziative in cantiere. Da quest’anno, infatti, Bevagna rientrerà nel prestigioso circuito del Trasimeno Music Festival, con i concerti della pianista Angela Hewitt al teatro Torti. Ad agosto, poi, tornerà l’ormai consolidato appuntamento con il Festival Musica Urbis, manifestazione che lo scorso anno ha portato nella città delle Gaite oltre 300 studenti, 50 docenti, 20 organizzatori ed una partecipazione media di 200 spettatori ad evento. A fine agosto, inoltre, il gruppo di fiati della città di Bevagna si esibirà in concerto con i maestri americani. Ciligiena sulla torta, infine, l’inserimento di una tappa bevanate nel cartellone dell’edizione 2015 della Sagra Musicale Umbra. “Stiamo cercando di offrire alla città ed ai turisti un ventaglio quanto più ampio ed interessante di proposte – commenta il sindaco Polticchia – dagli eventi storico culturali a quelli sportivi, ed in questo contesto – conclude - puntare su di un settore strategico e seguito come il mondo musicale può rivelarsi una grande opportunità”.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento