Il Capodanno è online con la musica del Dancity

L’evento sarà trasmesso in streaming la notte di San Silvestro dallo Spazio Astra di Foligno e basterà una donazione per partecipare. Diversi gli artisti tra cui Dj Ralf e Populous

Spazio Astra

“God Save The New Year”, questo il titolo dell’evento online che Dancity ha realizzato per la notte di Capodanno. Che sia anche la musica a salvare l’anno che verrà? Sarebbe da chiederlo agli organizzatori che, intanto, dopo mesi di “silenzio Covid”, hanno deciso di lanciare un appuntamento musicale in streaming in grado di animare la notte di San Silvestro.

Su il sipario alle 18 di giovedì 31 dicembre, con una line up di dodici ore in diretta dallo Spazio Astra di Foligno. Sarà lì che artisti di levatura internazionale si esibiranno con i loro Dj & live set fino alle 6 di venerdì primo gennaio. L’evento sarà aperto a tutti ma la capienza limitata per esigenze tecniche. Per accedere viene richiesta una donazione, di qualsiasi entità, come supporto all’iniziativa. Basterà semplicemente collegarsi ad Eventbrite per assicurarsi il proprio posto (il link è http://bit.ly/GodSaveTheNewYear-Dancity-Donation). Per gli appassionati di gaming, inoltre, ci sarà la possibilità di partecipare attraverso il Roleplay con motore GTA5online su piattaforma Fivem (link dedicato http://discord.gg/pQhayv8).

Sono stati mesi difficili, raccontano dal Dancity, utili però a raccogliere energie. Da qui la volontà di offrire un evento che fosse di buon auspicio per 2021 e che accompagnasse il pubblico dall’aperitivo alle prime ore dell’alba. Una colonna sonora per il prossimo inusuale party di Capodanno fatta dalle performance di un nutrito team di artisti. Tra questi Claudio Coccoluto, DJ Ralf, Rame, Populous e Paula Tape. E ancora, Red Axes e KiNK. Gli onori di casa saranno affidati alle note di Orchestra Moderna e Don Diego Hayes. Spazio poi ai live di Mattia Trani, Indian Wells, Lorenzo Morresi e F.T.G. Non mancheranno, inoltre, le incursioni sonore di Paolo F. Bragaglia, il progetto Nerv Collective di Federico Cassetta e il giovane resident Dancity Eloche. Spetterà a loro trasmettere lo spirito di condivisione cui l’evento punta. Volontà degli organizzatori anche quella di esplorare le tante sfumature dell’attuale scena elettronica e lanciare, attraverso la musica, l’arte e la cultura, un messaggio di speranza per il futuro.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento