Dancity Festival, annunciate le nuove date: nel 2018 l'elettronica protagonista dell’agosto folignate

In programma una tre giorni di concerti, live & dj set, performance audio-video, mostre e installazioni nei luoghi più suggestivi della città

Caribou al Dancity Festival 2014

Dopo la maretta che aveva agitato le acque di Foligno sul fronte eventi, ora sembra essere tornata la calma piatta. E così, dimenticata la burrasca ci si prepara ad un’altra grande stagione eventi. Quella che attende la città di Foligno sarà, dunque, un’altra estate ricca di appuntamenti, che spazieranno dal buon cibo al buon bere, passando per la musica di qualità. Come quella offerta, ancora una volta, dal Dancity Festival, che tornerà puntuale anche quest’anno, ma con nuove date. Se lo scorso anno, infatti, il festival internazionale di cultura e musica elettronica, aveva scandito i ritmi dell’ultimo weekend di giugno, in questo 2018 accompagnerà con i suoi concerti il mese di agosto. I giorni da segnare in rosso sul calendario sono quelli di venerdì 24, sabato 25 e domenica 26. Come sempre ad essere coinvolti saranno alcuni dei più suggestivi luoghi della città dal prezioso valore storico-artistico, che faranno il paio con gli spazi indoor e outdoor del club Serendipity. In programma, dunque, una tre giorni in cui dal pomeriggio fino alla sera, si susseguiranno esibizioni di artisti internazionali tra produzioni proprie, concerti, live & Dj set, performance audio-video, mostre e installazioni. Il tutto facendo fede a quella che è l’essenza del Dancity Festival, ossia quella sperimentazione che interesserà diversi ambiti creativi e che si snoderà anche attraverso collaborazioni con realtà culturali nazionali ed internazionali, che promuovono lo scambio e il confronto fra i diversi mondi culturali, dando vita a nuovi linguaggi nel campo performativo e delle arti digitali. Obiettivo dichiarato, valorizzare il territorio. Non solo attraverso musica elettronica di qualità, ma anche con la promozione di pacchetti in sinergia con le migliori strutture ricettive della zona. Anche perchè, va ricordato, Foligno può vantare una posizione strategica capace di attirare pubblico e addetti ai lavori da tutta Italia e dall’estero, affascinati da un evento che abbina l’esclusività della proposta ad un viaggio verso la scoperta di mete sconosciute e meno tradizionali. 

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento