Con "Favolacce" si apre un altro weekend di grande cinema a Trevi

In programma una tre giorni di film per adulti e bambini, mentre il centro storico farà da sfondo ai mercatini di artigianato e prodotti locali. E da domenica torna il Festival Cesi

Il cinema all'aperto di Villa Fabri a Trevi

Cultura e divertimento a Trevi. Nella città dell’olio l’ultimo fine settimana di luglio sarà all’insegna di un vivace mix di cinema, musica, arte e mercatini.

Per la rassegna “Cinema con Vista” nella cornice del Ninfeo di Villa Fabri, si partirà venerdì 24 con la proiezione del film “Favolacce”. Si proseguirà sabato 25 con la pellicola “Gli anni più belli” per terminare domenica 26 luglio con il film di animazione “Trolls-2 – world tour”. Gli spettacoli, lo ricordiamo, inizieranno alle 21.30 ed il biglietto di ingresso (5 euro) si potrà acquistare il giorno della proiezione al botteghino di Villa Fabri a partire dalle 18.

Sempre per domenica 26, poi, è in programma il consueto appuntamento con il Mercato delle pulci in piazza Garibaldi dove trovare piccolo antiquariato, rigatteria ed artigianato. Ad attendere i visitatori, gli espositori pronti a raccontare le storie dei propri oggetti. Contemporaneamente, in piazza Mazzini, spazio al “Mercato Contadino-Farmer’s Market” con i produttori locali che, all’ombra del portico comunale, esporranno le produzioni agricole stagionali.

Durante tutto il fine settimana, inoltre, a palazzo Lucarini Contemporary, dalle 15.30 alle 18.30, sarà possibile visitare “Perftoran”, la mostra personale di Petr Davydtchenko. Oltre ad una pungente riflessione su questioni legate al consumo di cibo e agli abusi del progresso, l’artista radicale allargherà la sua analisi agli effetti del potere delle multinazionali farmaceutiche. L’esposizione, comunque, sarà visitabile fino al 30 agosto 2020.

A partire da domenica 26, infine, tornerà anche il Festival Federico Cesi “Musica Urbis - il suono dei borghi”. Anche la tredicesima edizione di questa kermesse trevana sarà caratterizzata da tanti eventi ad ingresso libero ed in live streaming. Tutti i dettagli su https://festivalfedericocesi.it/.

Logo rgu.jpg

di Matteo Castellano

Aggiungi un commento