Il Festival del cinema di Spello porta l’Umbria in Texas

Al via la missione promossa dalla presidente Donatella Cocchini. Film ed eccellenze enogastronomiche per avviare rapporti oltreoceano

La delegazione di Sugar Land in visita in Umbria

Da una parte c’è la vocazione cinematografica di Spello, che da sei anni ormai, ospita il Festival ideato dall’associazione culturale di promozione sociale “Aurora” guidata da Donatella Cocchini. Dall’altra c’è la voglia di far conoscere le eccellenze enogastronomiche umbre all’estero ed in particolare negli Stati Uniti, avviando così rapporti economici oltreoceano. E’ lungo questo doppio binario che ha preso forma il progetto “Umbria in Sugar Land”, che ha visto al lavoro oltre alla presidente Cocchini  ed al suo staff anche i referenti del Progetto Usa, Tiziana Triolo e Manuela Tentoni. “Si tratta di un’iniziativa di respiro internazionale - commenta Cocchini - che ha visto la costruzione di un ponte tra l’Umbria e il Texas”. Il filo conduttore è ovviamente il cinema, con le sue pellicole a fare da linguaggio universale tra il Cuore verde d’Italia, il Comune di Sugar Land e la Camera di Commercio di Fort Bend. “Ai loro referenti, Lindsay Davis e Keri Schmit – sottolinea la presidente - va il nostro più sentito ringraziamento per aver continuato a lavorare al progetto nonostante le difficoltà incontrate nelle ultime settimane”. Il riferimento è, ovviamente, al passaggio dell’uragano Harvey. Così, dopo la visita di una delegazione texana lo scorso autunno, ora toccherà all’Umbria volare oltreoceano. Dal 27 settembre al primo ottobre, quindi, il Festival del Cinema di Spello sarà nella contea di Fort Bend. “La regione di Houston ed il Texas - spiegano a questo proposito dall’Associazione Aurora - rappresentano un mercato di grande potenziale sia per l’export commerciale che per il turismo. La cultura - proseguono - diventa quindi l’occasione di presentare l’Umbria al mondo degli amanti dell’Italia in Texas, in coerenza con gli obietti del Piano annuale delle attività di promozione turistica e integrata 2015 della Regione Umbria, che inserisce il mercato degli Stati Uniti d’America come obiettivo di interesse specifico”. Un’occasione questa anche per le aziende umbre di mettersi in vetrina. A volare in Texas, oltre ai rappresentanti del Festival del Cinema di Spello e della Regione Umbria, ci saranno anche il sindaco di Spello, Moreno Landrini, insieme a diverse aziende e associazioni di categoria, che, percorrendo il ponte della cultura, potranno raggiungere nuovi mercati e nuove opportunità di crescita e sviluppo. Il progetto è realizzato con il contributo della Regione Umbria e in collaborazione con il Comune di Spello.

Logo rgu.jpg

di Redazione

Aggiungi un commento