Foligno è "swag". Arriva Bello Figo, da Youtube al Centro del mondo

Il rapper più controverso del momento sarà al Supersonic il 23 gennaio. Tanti i concerti annullati a causa delle minacce ricevute sui social dal ghanese che fa dell'ironia sugli immigrati

Il rapper Bello FiGo

Non smettono di crescere, su Youtube, i numeri delle visualizzazioni dei brani di Bello Figo. Il rapper ghanese che ha trasformato la pasta col tonno in un tormentone, diventato famoso facendo satira sui temi dell'immigrazione, continua a sfornare brani che si rivelano, per un motivo o per un altro, dei successi. Il 23 gennaio il 23enne sarà a Foligno sul palco del Supersonic. C'è chi lo definisce un “fenomeno da baraccone”, chi simpatizza per lui prevedendo un futuro glorioso. Famosissima ormai la sua litigata in diretta tv con Alessandra Mussolini. Il dato di fatto è che il “principe dello swag”, termine comune nello slang giovanile con il quale il ghanese si autodefinisce un'icona di stile, non smette di firmare autografi e continua a fare soldi passando per Youtube. C'è chi sorride per i testi fuori dal comune chi invece li deride trovandoli fuori luogo, chi lo adora e chi lo odia arrivando addirittura a minacciarlo sui social. Questo è stato motivo di disagio per alcuni locali, dove nelle scorse settimane era prevista la presenza del folkloristico artista, che si sono visti costretti ad annullare la serata per motivi di sicurezza. È successo a Brescia poco prima di Natale, sospeso anche il concerto previsto tra qualche giorno a Legnano. Stessa sorte a Borgo Virgilio, in provincia di Mantova, la notte di Capodanno dove l'amministrazione comunale, che aveva scelto il rapper a seguito di un sondaggio fatto tra i più giovani che lo avevano richiesto a gran voce, ha fatto dietrofront a causa di una serie di intimidazioni. Insomma quando il trash non è grottesco ma decade e diventa mera volgarità creando danni. Bello Figo insegna che si può scherzare su tutto e Foligno, con tutto il suo stile, il 23 gennaio sarà lì sotto al palco a ridere e cantare insieme a lui.  

Logo rgu.jpg

di Redazione

Commenti

Porca miseria che notizia! Non bisogna prprio perderselo -.-

Aggiungi un commento