Foligno tra le tappe scelte da Daniele Silvestri per celebrare i suoi 25 anni di carriera

Il concerto si terrà il prossimo autunno al PalaPaternesi. Un ritorno, quello nella città della Quintana, per il cantautore romano dopo il grande successo riscosso nel 2016 

Daniele Silvestri durante la conferenza stampa (foto Alessio Vissani)

Foligno a Daniele Silvestri è rimasta nel cuore. Al punto che, dopo averla scelta come data zero del tour che nel 2016 lo ha visto girare per i teatri di tutta Italia, ha deciso di tornarci. La città della Quintana è stata, infatti, scelta tra le tappe del suo prossimo tour, quello che lo vedrà impegnato nel 2019 nei palazzetti del Bel Paese per quello che sarà un anniversario importante, i suoi primi 25 anni di carriera. Ad annunciare i piani di Daniele Silvestri era stato negli scorsi giorni Stefano Porri che, insieme a Cristina Caldani, guida la macchina di Athanor Eventi.

L’autore di “Salirò” e “Occhi da orientale” - solo per citare due degli innumerevoli brani di grande successo che ha scritto - sarà al PalaPaternesi il 19 ottobre prossimo. Foligno, dunque, per la seconda volta tappa zero? Probabilmente è ancora presto per dirlo, ma di certo c’è che, ad oggi, la data della città della Quintana è la prima tra quelle rese note, come riportato dal sito de lastampa.it (https://www.lastampa.it/2018/12/06/spettacoli/daniele-silvestri-va-alla-conquista-dei-palazzetti-per-i-anni-di-carriera-EUD03iBToNUHEEbP9FSv9M/pagina.html).

Ma Daniele Silvestri - che i fan potranno ritrovare anche sul palco del Festival di Sanremo il prossimo mese di febbraio, dove presenterà il brano “Argento vivo” - è solo uno dei grandi nomi pronti ad arrivare a Foligno. La prossima settimana toccherà, infatti, ad un’artista di fama internazionale. Si tratta di Anguun, che il 16 gennaio all’Auditorium San Domenico presenterà il suo “The intimate tour”.

L’artista indonesiana sarà a Foligno già martedì 15 gennaio per una cena di benvenuto al ristorante “Gus”, alla quale potranno partecipare massimo cinquanta persone in possesso del biglietto per il concerto. La mattina del concerto, invece, alle 11, incontrerà nella sala video dell'Auditorium San Domenico una rappresentanza di circa 80 studenti delle scuole superiori di Foligno, che potranno rivolgerle delle domande sulla sua carriera artistica e sul suo impegno umanitario. Infine nel corso del concerto si svolgerà lo shooting fotografico legato al corso di fotografia organizzato da Marco Agabitini Studio: i partecipanti eseguiranno una serie di scatti del concerto, il migliore dei quali, selezionato personalmente da Anggun, sarà pubblicato sulla pagina facebook dell'artista.

Tornando al calendario di eventi firmati Athanor, il 19 marzo sarà poi la volta di Gabry Ponte al PalaPaternesi. Ad anticiparlo il concerto di un artista molto apprezzato soprattutto dai giovanissimi, su cui però si mantiene ancora il più stretto riserbo. Quello che si sa, ad oggi, è solo la data, quella del 28 febbraio prossimo.

Logo rgu.jpg

di Maria Tripepi

Aggiungi un commento