A Foligno si celebra l'arte futurista di Leandra Angelucci Cominazzini e Franca Maria Corneli

L'evento si svolgerà nell'ex chiesa dall'Annunziata. Ospite dell'incontro organizzato da Fondazione Carifol e Ciac la storica dell'arte Antonella Pesola

Una delle opere di Leandra Angelucci Cominazzini

Torna la rassegna “Più arte per tutti, introduzione alla contemporaneità”. Il prossimo incontro sarà organizzato in onore di Leandra Angelucci Cominazzini e Franca Maria Corneli, ovvero due artiste dell’avanguardia futurista e avrà luogo venerdì 23 settembre alle 17.30 nell’ex chiesa Santissima Trinità in Annunziata a Foligno.
Entrambe di origini umbre le due donne si sono dedicate all’arte in forme differenti. La folignate Leandra Angelucci Cominazzini, è stata una delle poche pittrici futuriste italiane, particolarmente vicina al fondatore del futurismo Filippo Tommaso Marinetti; mentre Franca Maria Corneli, di origini perugine si dedicò alla poesia. Entrò in contatto anche con il concittadino futurista Gerardo Dottori con il quale organizzò il gruppo futurista “Umberto Boccioni”.
Ospite dell’incontro sarà Antonella Pesola, storica dell’arte, laureata in storia dell’arte presso l’Università degli Studi di Perugia con specializzazione in Storia dell’Arte contemporanea all’Università degli Studi di Siena. Interverranno anche Annamaria Menichelli, consigliera di amministrazione Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e Italo Tomassoni, Direttore artistico del Ciac (Centro Italiano Arte Contemporanea).
L’evento è stato realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e dal Ciac che hanno operato in collaborazione con il Comune di Foligno e Maggioli Cultura Moving Art.

Logo rgu.jpg

di Fatima Tomassini

Aggiungi un commento