Presepe di Rasiglia, musei aperti e la musica medievale di Spello: gli eventi del 5 e 6 gennaio

Ultima occasione per vedere da vicino le Natività lungo il territorio: da Marcellano alla rappresentazione della Caritas di Foligno, ecco cosa fare domenica e nell'Epifania

La Befana volante (foto Alessio Vissani)

Dai presepi ai concerti, dai musei aperti alle Befane volanti. Il “week-end” lungo dovuto dall'Epifania che quest'anno cade di lunedì, sarà ricco di appuntamenti ed interessanti eventi su tutto il territorio. Domenica 5 e lunedì 6 gennaio saranno, ad esempio, le ultime occasioni per poter vedere da vicino le bellissime rappresentazioni della Natività in giro per la Valle umbra sud. E' il caso del presepe vivente di Marcellano, frazione di Gualdo Cattaneo, che dopo il successo degli scorsi giorni, replicherà sia il 5 che il 6 gennaio a partire dalla 15.30. Domenica secondo appuntamento con il presepe vivente della Caritas di Foligno. Quello della struttura guidata da Mauro Masciotti da diversi anni suscita molto interesse ed anche per la rappresentazione del 5 gennaio (dalle 16 alle 20 alle Conce), si prevedono numerose partecipazioni. “Il manto della Madre. Maria, donna di carità”, questo il titolo dell'evento a cura della Compagnia della Carità. Dalle 17 alle 19.30 anche Spello organizzerà il suo presepe nella suggestiva cornice delle Torri di Properzio con artigiani, mercanti e soldati romani che ricreeranno suggestive scene di vita quotidiana. Presepe da non perdere anche a Le Cese di Nocera Umbra il 6 gennaio dalle 17 alle 19, così come nel chiostro benedettino di San Michele Arcangelo a Limigiano di Bevagna (domenica 5 e lunedì 6 gennaio dalle 10.30-12.30 e dalle 15.30-19.30). Per l'Epifania c'è grande attesa per la seconda edizione del presepe di Rasiglia di queste festività. Nel borgo folignate l'appuntamento è dalle 15 alle 19 con la possibilità di accedere al borgo esclusivamente tramite il servizio navetta dopo aver lasciato la propria auto nei parcheggi di Casenove. Ma la chiusura delle festività garantirà la possibilità di poter vedere anche i gioielli contenuti all'interno dei musei di Foligno. Dal museo di Palazzo Trinci al Mac di Colfiorito, passando per l'Oratorio della Nunziatella e le altre bellezze cittadine, compreso Culture concept store sempre gestito da CoopCulture. In tema di musei, anche il Centro italiano di arte contemporanea di Foligno sarà aperto domenica e lunedì sia di mattina che di pomeriggio. Il giorno dell'Epifania sarà anche in musica a Foligno, con il Gran Concerto in programma alle 17,30 all'auditorium “San Domenico” con l'Orchestra giovanile di Assisi, il Gruppo vocale Tritonus di Perugia e la partecipazione dell'Ente Giostra della Quintana: prevista una raccolta fondi per i bambini bisognosi di Gerico della Custodia di Terra Santa. Domenica 5 e sabato 6 gennaio ultimi giorni per la straordinaria rassegna Spello Splendens, con tanti appuntamenti ancora in cartellone. Ricco il programma di domenica 5 gennaio, che si concluderà alle 21,15 nella Sala dell'Editto del palazzo comunale di Spello con la prima regionale di Rosa dei 20, concerto dei Calicanto con musica tradizionale. Lunedì 6 gennaio Spello Splendens prevedrà lo stage di organetto, zampogna e cornamusa. A Montefalco domenica 5 gennaio alle 15 in piazza del Comune tombolata aspettando la Befana, mentre lunedì 6 gennaio alle 11.30 dal museo di “San Francesco” parte “Montefalco Trek”, itinerario pedonale con visita guidata per scoprire gli scorci, edifici storici e la storia della Ringhiera dell'Umbria. Si prosegue alle 15 al Chiostro di Sant'Agostino con il primo torneo del Sagrantino di Briscola a coppie. Per quanto riguarda invece la Befana volante, diciassettesima edizione per quella di Foligno, che alle 17.30 si calerà dal Torrino, grazie al prezioso lavoro dei vigili del fuoco del locale distaccamento e l'associazione “Innamorati del Centro”. A Trevi appuntamento in piazza Mazzini il 6 gennaio alle 18 con la discesa dalla torre civica della “vecchietta” a cura del Cai Spoleto. A Bevagna le festività si chiuderanno con con un doppio appuntamento in agenda per il 5 gennaio: alle 20 a Limigiano ed alle 20.30 a Cantalupo con l'arrivo della Befana insieme alla tombolata alle 18 a Torre del Colle. Il teatro Torti ospiterà due eventi. Il primo domenica 5 gennaio alle 21: “Lamore non se paga”, commedia in due atti con il ricavato devoluto a “Donne Insieme”. Lunedì 6 gennaio il “Torti” proporrà il Concerto per il nuovo anno della banda musicale “Città di Bevagna”.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento