Scuola, grandi novità a Trevi per il prossimo anno

Nuova scuola di infanzia a Cannaiola e "Spazio verde" a Villa Fabbri

Il polo scolastico di Trevi

È stata illustrata nei giorni scorsi la riorganizzazione dei plessi scolastici nel territorio di Trevi. Per l'anno scolastico 2015/2016, infatti, c'è in progetto un disegno che comprenda non solamente l'avere un numero sufficiente di aule, ma anche un programma che sia capace di ampliare il percorso educativo e formativo dei ragazzi che potranno confrontarsi con discipline extracurriculari, dagli scacchi, all'orchestra, ad altre lingue straniere. Questi i punti fondamentali esposti dalla dirigente scolastica dell'istituto comprensivo Valenti, Simona Perugini, e ai rappresentanti comunali. Tra questi, Elisa Baiocco, consigliere referente del sindaco  per l'istruzione, ha illustrato l'apertura a Cannaiola di una nuova scuola dell’infanzia in un  ambiente reso energeticamente sostenibile e sismicamente sicuro grazie all'intervento di circa 600 mila euro che l'amministrazione comunale terminerà per il mese di luglio di quest'anno. L'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Paolo Pallucchi, che insieme al tecnico del comune, l'ingegner Silvia Borasso, hanno reso noto l'impegno di spesa del Comune per rendere le scuole più attrattive, il completato progetto di risparmio energetico della scuola di Trevi, e i finanziamenti acquisiti per il nuovo parco dei ragazzi della scuola a Villa Fabbri. Inoltre, per il mese di luglio sarà inaugurato un grande spazio all'aperto all'interno di Villa Fabbri: un orto da far coltivare ai ragazzi, un' aula didattica all'aperto e al chiuso, uno spazio giochi, ed anche un frutteto con le nostre piante da frutto ormai rare. A conclusione dell'assemblea, il sindaco Bernardino Sperandio, che ha evidenziato le stretta sinergia  fra scuola e Comune, nonché la volontà dell’amministrazione di favorire l'educazione civica dei ragazzi per una maggiore coesione sociale, la necessità di non disperdere le forze, ma, di unirle con critiche costruttive per superare questo difficile momento.

Logo rgu.jpg

di Viola Minelli

Aggiungi un commento