Spoleto: primo ciak per la miniserie Rai su San Francesco

La città Ducale si riconferma tra le preferite per le riprese della Rai. In città previste limitazioni al traffico

La regista Liliana Cavani

Spoleto si riconferma la città umbra preferita dai registi e dalla Rai per girare fiction e miniserie. Dopo le riprese per Don Matteo degli scorsi mesi, per dopodomani, sabato 19 luglio, è previsto il primo ciak per la miniserie Rai in due puntate dedicata a San Francesco d'Assisi. La miniserie, diretta da Liliana Cavani, prevede delle riprese alla Chiesa di Sant’Eufemia e l’ex Museo civico per gli interni, mentre gli esterni aranno via Fontesecca, via Sant’Agata e via dello Spagna. Si registrerà fino a sabato 26 luglio. Oltre che alla Rai, Spoleto sembra piacere soprattutto alla regista Cavani, che per la terza volta sceglie la città del Festival per le sue riprese dopo “il portiere di Notte” e “Al di là del bene e del male”. In vista delle riprese del film, il comune di Spoleto ha predisposto alcune modifiche alla viabilità. in via Strada Romana (ingresso sud di Spoleto) sarà vietata la sosta con l’obbligo della rimozione dalle ore 18.00 del 17 alle 16.00 del 26 luglio 2014 fatta eccezione per gli autocarri che trasportano i materiali per la produzione. In Piazza della Signoria sarà vietata la sosta con l’obbligo della rimozione dalle ore 06 alle 16 di sabato 19 luglio 2014. In Piazza Campello area di sosta a scendere in direzione Via Saffi sarà vietata la sosta con l’obbligo della rimozione dalle ore 06 alle 16 di martedì 22 luglio 2014. In Piazza della Libertà area di sosta davanti all’occupazione suolo bar “Canasta” sarà vietata la sosta con l’obbligo della rimozione dalle ore 06 alle 16 di mercoledì 23 luglio 2014. In Piazza della Signoria sarà vietata la sosta con l’obbligo della rimozione dalle ore 06 alle 16 di giovedì 24 e venerdì 25 luglio 2014.

Fabio Luccioli

di Fabio Luccioli

Aggiungi un commento